10 errori da eliminare per eliminarli


Le cimici dei letti sono parassiti notturni che possono rapidamente diventare un incubo. Infestano molti angoli delle nostre case e in particolare si impadroniscono dei nostri materassi e delle nostre coperte per venire a morderci di notte per divorare il nostro sangue. Questo fastidio può quindi avere un forte impatto sul morale delle persone interessate. Di fronte a questa piaga è quindi naturale voler agire rapidamente per sbarazzarsene. Il panico, tuttavia, può portarti a decisioni affrettate, a volte disastrose. Molte persone sono scarsamente informate su come affrontare questi insetti indesiderati e possono quindi commettere errori costosi, inutili e persino pericolosi. Scopri i malintesi più comuni e le trappole da evitare per non peggiorare la situazione ed eliminare questi invasori indesiderati senza compromettere il tuo benessere o le tue finanze.

Errore 1: andare a dormire altrove per allontanarsi dalle cimici dei letti

Quando notate le cimici nella vostra camera, la tentazione può essere tanta di andare a dormire altrove per stare più tranquilli. Tuttavia, come infestazioni alberghiere o presenza di queste piccole creature nei trasporti pubblici, questa non è necessariamente l'idea migliore. In effetti, la cimice può facilmente nascondi nella valigia o in una cucitura della tua borsa da viaggio. Può anche spostarsi grazie ai vestiti che indossi. Quindi, se decidi di dormire in un'altra stanza, con una persona cara o in una stanza in affitto, rischi di portarne qualcuno con te… e quindi diffondere l'infestazione. Questo, inoltre, non deve posticipare l’inevitabile scadenza: appena ne vedi una, affronta subito il problema a testa alta!

cimici dei letti nella borsa da viaggio valigia da lavoro
Crediti: iStock

Errore 2: sbarazzarsi dei mobili

Purtroppo butta via il materasso, la rete, il divano, le poltrone e altri mobili o oggetti infestati non risolve il problema. Infatti, queste creature indesiderate non si nascondono solo nella biancheria da letto e nella biancheria per la casa, ma anche in altri angoli e fessure (battiscopa, peluche, tessuti, ecc.). Rischi quindi di sprecare soldi inutilmente buttando e sostituendo gli arredi. E, naturalmente, se si decide di venderli, ciò espone gli acquirenti alla contaminazione.

Sappi che i tuoi mobili e le tue cose non lo sono non irrecuperabile ! Con il giusto trattamento, le cimici dei letti possono essere eliminate in modo efficace e permanente. In particolare, la biancheria può essere trattata ad alta temperatura (minimo 60°C nella macchina o nell'asciugatrice) o congelata per diversi giorni. Per mobili e materassi, un'accurata aspirazione e un pulitore a vapore a 180°C garantiranno un'efficace disinfezione. Puoi facilmente noleggiare questo tipo di dispositivo online.

READ  ecco i 4 pilastri per mantenersi in forma

Errore 3: lasciare oggetti infestati nelle aree comuni senza avvolgerli ermeticamente

Come detto in precedenza, separarsi dalle proprie cose non aiuta a combattere l’infestazione. Conservare comunque i propri effetti personali in un'altra stanza o nelle aree comuni rischio di contaminarli. I vicini lo apprezzeranno… Se dovete spostare lenzuola, vestiti o animali di peluche, ad esempio per portarli in lavanderia, infilateli in un sacchetto ben sigillato da cui le cimici non possano fuoriuscire.

Errore 4: scuotere la biancheria e le lenzuola per eliminare le cimici

Scuotere cuscini, lenzuola o piumoni fuori dalla finestra o fuori non fa molto bene. Te ne libererai al massimo qualche individuo isolatoma poco più… Anche qui, preferire una buona pulizia a macchina calda il più presto possibile o almeno una pulizia a vapore ad alta temperatura per avere un effetto su questi indesiderabili.

scuotere lenzuola o biancheria all'esterno per eliminare briciole, polvere e/o cimici dei letti
Crediti: iStock

Errore 5: tenere per te il problema delle cimici dei letti

È molto difficile parlarne con i tuoi vicini quando vivi in ​​un condominio. Tuttavia, come nel caso degli scarafaggi, quando l’infestazione cresce e non viene trattata, può finire per raggiungere le abitazioni circostanti. È anche possibile che i vicini siano già colpiti dal problema. In ogni caso è meglio che tutti stiano attenti e trattare allo stesso tempo tempo se necessario per eliminare questi insetti una volta per tutte. Se non puoi avere una conversazione aperta con i tuoi vicini, puoi farlo contattare il fiduciario che possono contattare il quartiere per attirare la loro attenzione sui rischi e adottare le misure appropriate.

Errore 6: affidarsi tutto ai repellenti naturali

Chiodi di garofano, oli essenziali (in particolare olio essenziale di lavanda)… esistono molti repellenti naturali che respingono le cimici e mirano a proteggersi da esse. Tuttavia, in caso di infestazione già dichiarata, Non basterà liberarsene.. Infatti oggi sono così resistenti che al massimo ciò darà loro un po' di fastidio. Quindi non contare troppo su questo per una sistemazione senza cimici! Gli oli essenziali, invece, possono aiutare lenire le punture e alleviare il prurito.

E la terra di diatomee? Costituisce a ottimo insetticida naturale. Può quindi essere utile come trattamento per biancheria da letto, battiscopa, mobili o per evitare che gli insetti entrino nel letto. Tuttavia, poiché lo è difficile da trattare in modo completo ed efficace la sua sistemazione senza l'aiuto di professionisti, sarà più efficace nella prevenzione o all'inizio di un'invasione. Insomma, non è un rimedio naturale magico.

Errore 7: credere che gli insetticidi siano la soluzione per eliminare le cimici

Non cedere alle sirene del marketing! Molti prodotti promettono di aiutarti a sbarazzarti delle cimici. Tuttavia, nessun prodotto commerciale insetticida e biocida funzionerà in modo ottimale. In effetti, queste piccole creature lo sono particolarmente resistente. Inoltre, anche un'applicazione attenta nel trattamento degli angoli più piccoli non sarà sufficiente per combattere questi insetti succhiatori. Inoltre questi prodotti distruggono solo le cimici adulte. Inoltre, quando le uova si schiudono, l'infestazione ricomincia, aiutata dal loro rapido ciclo riproduttivo e dall'abbondante deposizione delle uova…

READ  Il Barça con il logo del cantante Karol G sulla maglia durante il Clasico

Inoltre questi prodotti sono spesso molto aggressivi e possono presentare a elevata tossicità. Possono quindi risultare pericolosi per le vostre vie respiratorie in caso di utilizzo improprio (senza maschera, ventilazione, ecc.) e costituire un pericolo anche per i vostri animali domestici. Data la loro discutibile efficacia e i rischi che comporta, è meglio ricorrere a a professionista autorizzato nel settore della disinfestazione.

insetticida contro le cimici
Crediti: iStock

Errore 8: usare un ozonizzatore o fumogeni

I fumogeni come l'ozonizzatore sono due soluzioni talvolta consigliate contro le cimici. Tuttavia, dove il le bombe fumogene avranno un'azione limitata (permettono solo l'eliminazione degli adulti, ma senza efficacia su larve e uova), lo sono gli ozonizzatori dispositivi molto pericolosi. Se respiriamo l'ozono che emana, può infatti irritare il nostro sistema respiratorio e i nostri occhi. I più fortunati avvertiranno solo tosse o sensazione di fiato corto, ma altri a volte soffrono di una riduzione della capacità polmonare.

Errore 9: trascurare l'aspirapolvere nella lotta alle cimici

Potresti pensare che l'aspirapolvere non sia molto utile. Tuttavia, aspirare accuratamente materassi, tessuti, lenzuola, mobili e zoccoli in tutte le pieghe e gli angoli consente già di eliminare una buona parte degli esemplari. Semplicemente non dimenticare eventuali cuciture, crepe o fessure e pensarci chiudere il sacchetto dell'aspirapolvere in un sacchetto ermeticamente chiuso da buttare. Successivamente, utilizza nuovamente il pulitore a vapore, facendo altrettanto attenzione a combattere larve e uova. Infine, investi in coperture anticimici certificate per evitare che eventuali insetti ritornino nella biancheria da letto.

Errore 10: dimenticare di trattare gli oggetti di seconda mano

Quando si va a caccia di vestiti, libri e mobili di seconda mano per risparmiare, è meglio prestare sempre attenzione. Infatti, anche se a prima vista tutto sembra pulito, le cimici dei letti sanno vivere nei nascondigli più discreti. Quindi pensaci sistematicamente occuparsi di affari di seconda mano per evitare un'infestazione in casa.

Bonus: fai attenzione, non schiacciare le cimici!

Non schiacciate le cimici, perché anche se sprigiona vapore, questa semplice azione diffonderà le uova e contaminerà con il loro sangue parti potenzialmente intatte della vostra casa. È quindi del tutto inutile, addirittura dannoso.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *