3 consigli per parcheggiare senza spendere una fortuna


Trovare un parcheggio economico a volte può sembrare una missione impossibile, soprattutto in un centro affollato. Fortunatamente, non c’è motivo per cui questo diventi un peso e diventi una vera e propria miniera di soldi. Così come ci sono suggerimenti per ridurre la spesa sui pedaggi autostradali, esistono anche tecniche pratiche per evitare di spendere una fortuna quando il car pooling, la bicicletta o il trasporto pubblico non sono un'opzione. Per ottimizzare i costi di parcheggio giornalieri e renderli più economici, segui questi saggi consigli che ti aiuteranno a risparmiare sui parcheggi senza compromettere la tua mobilità.

1) Prenotare un posto auto: l'opzione tranquilla e interessante

Per il giorno, la settimana o il mese, alcune applicazioni mobili te lo consentono prenotare un posto auto non utilizzato mettendovi in ​​contatto con il loro proprietario, il tutto ad una tariffa particolarmente vantaggiosa. Quindi vincono tutti! La persona a cui affittate il posto guadagna una piccola paghetta e voi beneficiate di un posto garantito, soprattutto nei parcheggi privati, spesso custoditi.

Ci sono anche siti per prenotare un parcheggio più economico quando vai in città o in aeroporto per una maggiore praticità. Quindi, non c'è bisogno di lottare per trovare un posto!

centro commerciale parcheggio sotterraneo ingresso parcheggio economico
Crediti: iStock

2) Conosci la città, confronta i prezzi e non esitare ad allontanarti

Centro città, aeroporto, stazione ferroviaria… i parcheggi più vicini sono generalmente i più cari, perché facilitano la vita agli utenti. Può quindi essere utile allontanarsi un po' per non dover pagare una fortuna per parcheggiare. Per trovare un posto economico dove parcheggiare per lavoro o anche quando si è in vacanza è utile anche rivolgersi al luogo del municipio e informarsi sul piano dei parcheggiperché i prezzi dei parcheggi possono variano da singola a doppia da un vicolo all'altro a volte bastano cinque o dieci minuti a piedi per arrivare dove devi andare, il tutto risparmiando enormemente. Ci sono anche spesso zone blu libere per breve tempo (a volte sotto condizioni).

READ  Gli ultras del Bordeaux chiedono uno sciopero contro il Dunkerque dopo la sconfitta a Saint-Étienne

Quindi pianifica il tuo percorso in anticipo per conoscere le tue migliori opzioni. Infatti, una volta lì, non possiamo più confrontare i prezzi e spesso parcheggiamo nel primo posto che troviamo. Quindi, se hai un budget limitato, controlla sul computer o sul telefono prima di andarci.

Ingresso al parcheggio multipiano sotterraneo parcheggio economico
Crediti: iStock

3) Scegli saggiamente il tuo parcheggio per pagare meno

Ancora una volta, più un posto è pratico, più sei sicuro di pagare. Inoltre, i parcheggi in strada, soprattutto per diverse ore, rischiano di bruciarsi ad alta velocità. Anche se può sembrare controintuitivo, è meglio rivolgersi al parcheggio a pagamento che spesso mostrerà una tariffa decrescente per i parcheggi per soste più lunghe. Questo tipo di parcheggio (spesso sotterraneo) a volte offre anche pacchetti giornalieri, settimanali, mensili o anche annuali oltre a promozioni per chi prenota in anticipo.

È anche possibile rivolgersi al parcheggi serviti da navette. Capita spesso che questo tipo di parcheggio, come il parcheggio, sia gratuito e quindi ti porti in luoghi turistici. Infine, c'è anche la possibilità di parcheggio relais (P+R) che sarà sempre più economico rispetto al parcheggio in centro città e che sarà sempre vicino ai trasporti pubblici per avvicinarti alla tua destinazione.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *