5 consigli imbattibili per far risplendere il tuo lavello in acciaio inox


Non c'è niente che possa offuscare la bellezza di una cucina o di un bagno più di un lavello in acciaio inox ricoperto di macchie d'acqua e depositi di calcare. Tuttavia, un lavello in acciaio inossidabile è durevole e non soffre di ruggine. Sulla carta ha tutte le carte in regola, ma la sua brillantezza è meritata… Sì! pulire e lucidare un lavello in acciaio inox è un'arte! Per fare questo ve ne abbiamo già parlato il trucco molto efficace di usare l'olio per bambini. Esistono però altre soluzioni, più naturali e anche più convenienti. Quindi, se ti stai chiedendo come pulire e lucidare il tuo lavello in acciaio inossidabile senza incidere sul tuo budget e inquinare i tuoi interni con sostanze chimiche, segui la guida!

1) Il metodo preferito dalle nonne per far brillare il lavandino? La patata ovviamente!

patate patate
Crediti: jackmac34 / Pixabay

Questo può sembrare piuttosto insolito, ma non c'è niente di meglio di questa buona vecchia patata ottenere una brillantezza scintillante. E dopo tutto, non è l'ideale ottenere i risultati desiderati con un alimento conveniente che abbiamo già nella nostra dispensa? Quindi, non esitare più! Quando prepari il prossimo gratin o le patatine fritte fatte in casa, metti da parte a bella fetta o bucce grandi. Quindi strofinare il lavandino e lasciare agire per qualche minuto. Successivamente sciacquare bene e asciugare. Inoltre, puoi eseguire la stessa tecnica con a limone avanzato di cui non sai cosa fare. Qui usate la buccia con ciò che resta della polpa oppure versate un po' di succo di limone su una spugna per strofinare. Brillantezza garantita!

2) Per pulire le macchie incrostate facendo risplendere il lavello

sapone nero bellezza pulizia manutenzione macchie domestiche
Crediti: iStock

Alcuni prodotti per la pulizia uniscono pulizia e brillantezza in un unico gesto. Sono infatti ideali per ridare brillantezza al rubinetto trattando grandi macchie incrostate di calcare o di cibo secco. Questo è il caso dell’aceto bianco. spruzzare generosamente sullo sporco, strofinare e lasciare agire per almeno un'ora. Infatti, quest'ultimo è spietato con le macchie di acqua dura e tutto ciò che ossida l'acciaio inossidabile. Questo è quindi il modo migliore per restituire rapidamente all'acciaio inox tutta la sua bellezza. Anche qualche goccia di alcol domestico su un panno pulito può essere efficace per pulire lo sporco e sgrassare il lavandino.

READ  Ryder Cup, l’équipe des USA au complet !

3) Pietra di sapone nera o argilla

pietra di argilla contro calcare e grasso su un lavello in acciaio inossidabile pulire e lucidare l'acciaio inossidabile
Crediti: Julie Vera/Astucesdegrandmere.net

Altrimenti puoi usa il sapone nero per fare questa pulizia se sei abbastanza fortunato da averne uno. Come con il sapone di Marsiglia o il detersivo per piatti, il grasso non può resistervi. Infine, pensa a acido citrico per lavelli molto difficili da pulire. Certo, è restrittivo da usare, perché bisogna proteggersi le mani con i guanti, ma è incredibile! Strofinare le superfici da trattare con una soluzione composta da 2 cucchiai di acido citrico e 1 L di acqua calda. Un po' di pietra d'argilla su una spugna umida permetterà anche una buona pulizia dallo sporco sui rubinetti.

4) Farina per lucidare il tuo lavello in un solo passaggio

Crediti: kaboompics / Pixabay

Dopo una rapida pulizia con acqua e sapone, prendi il tuo pacchetto di farina! Naturalmente non si tratta di preparare le brioches nel lavandino… Anzi, ve lo permetterà raschiare delicatamente per migliorare l'acciaio. Di passaggio, nota che puoi sostituire con il lievito : entrambi daranno risultati soddisfacenti. Basta cospargere una di queste polveri nel lavandino e venire lucidare con un panno morbido umido o una spugna. Dopodiché, risciacqua e ammira la rinnovata lucentezza del lavabo che volevi far risplendere. Questa semplice soluzione con un altro elemento base della cucina rimane una delle preferite della nonna. È difficile ottenere un prezzo più basso di così!

5) Il bicarbonato

bicarbonato di sodio
Crediti: iStock

È eccellente per sturare i lavandini dove l'acqua ha difficoltà a defluire ed eliminare i cattivi odori. Tuttavia, non finisce qui! Facendo a pasta a base di acqua e bicarbonato di sodio, otterrai una miscela meravigliosa per far brillare il tuo lavandino. Detto questo, fai attenzione a non strofinare troppo forte con la spugna o il panno in microfibra per non provocare graffi. Inoltre, non è necessario data la sua efficacia. Quindi, attenersi a delicati movimenti circolari! Inoltre, quelli che hanno Meudon bianco sarà felice di imparare che possano usarlo anche nel loro lavandino per strofinarlo. Per fare ciò, segui gli stessi passaggi del bicarbonato di sodio e questo dovrebbe ripristinarne rapidamente la lucentezza.

Quali sono i consigli da evitare per pulire e lucidare il lavello in acciaio inox?

pulire e lucidare una spugna in acciaio inox per lavello in acciaio inox
Crediti: iStock

Usare troppo prodotto per la pulizia

Si ritiene che l'uso di molto detersivo consentirà una migliore pulizia. In realtà, però, rischiamo di ottenere l’effetto opposto. In aggiunta a risciacquo lungo e difficile come prevedibile, l'uso eccessivo di prodotti per la pulizia può effettivamente farlo lasciare residui o tracce sulla superficie dell'acciaio inossidabile. Questo non solo può alterarne l'aspetto estetico, ma anche rendere la superficie appiccicosa e attirare lo sporco. Assicurati quindi di utilizzare una piccola quantità di prodotto detergente diluito con acqua e risciacqua e asciuga bene la superficie dopo la pulizia per evitare residui.

READ  Il ministro dello Sport camerunese risponde a Samuel Eto'o

Utilizzare strumenti o detergenti abrasivi

IL strumenti abrasivi, come spugnette abrasive o spugne metalliche, spesso contengono particelle dure che possono graffiare la superficie dell'acciaio inossidabile. Tuttavia, i graffi non possono solo offuscare l'aspetto dell'acciaio inossidabile, ma crea anche aree favorevoli alla corrosione. È meglio utilizzare morbide spugne in microfibra, panni di cotone o spazzole a setole morbide per una pulizia altamente efficace e senza problemi.

Allo stesso modo, i prodotti per la pulizia contenenti ingredienti abrasivi o acidi, come ammoniaca, candeggina o acido cloridrico, può anche danneggiare la superficie dell'acciaio inossidabile. Loro possono causare macchie, scolorimenti o addirittura corrosione. Utilizza quindi prodotti per la casa appositamente formulati per l'acciaio inossidabile o una delle soluzioni delicate sopra menzionate.

Pulire contropelo, l'idea peggiore per far brillare il lavello

Un po' come il legno, l'acciaio inossidabile ha una venatura che può essere visibile sulla sua superficie. Lo sfregamento contropelo può causare graffi o segni su questa superficie. Meglio così pulire l'acciaio inossidabile nel senso delle venature per evitare danni e ottenere un migliore risultato di pulizia. La brillantezza sarà ottimale!

Lascia tracce d'acqua, sufficienti a ossidare l'acciaio…

Gocce d'acqua lasciate asciugare sulla superficie della lattina in acciaio inox lasciare macchie antiestetiche o depositi di calcare. Per evitare ciò, è importante asciugare la superficie con un panno morbido e pulito dopo la pulizia. Ciò preserverà la lucentezza dell'acciaio inossidabile e impedirà l'accumulo di depositi indesiderati. Se lo fai anche sul lavello della cucina dopo aver lavato i piattieviterai anche di dover fare regolarmente lunghe e noiose pulizie!



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *