7 alimenti e prodotti da non tenere sulla porta del frigorifero


Di riflesso, conserviamo determinati alimenti, medicinali e prodotti di uso quotidiano sulla porta del frigorifero, pensando che offra spazio sufficiente oltre ad un facile accesso. Sapevi però che quest’area potrebbe non essere adatta a tutti i prodotti? Le fluttuazioni di temperatura causate dalle frequenti aperture del frigorifero possono infatti alterare la qualità e la durata di conservazione di alcuni alimenti fragili. Per preservarne la freschezza e le sostanze nutritive, è quindi fondamentale scegliere con maggiore attenzione la loro collocazione. Scopri qui gli alimenti e i prodotti che dovresti evitare di conservare nella porta del frigorifero per massimizzare la durata delle tue provviste preservandone sapore e consistenza. Quanto basta per ottimizzare l'organizzazione del tuo frigorifero e conservare i tuoi prodotti in modo ottimale!

Ricordiamoci anche che non dobbiamo non conservare alcuni alimenti nel cassetto delle verdure.

Quali alimenti e prodotti non devono essere conservati nella porta del frigorifero?

uovo da frigorifero sì o no
Crediti: iStock – Modifiche di Astucesdegrandmere.net

In generale, eviteremo di mettere alimenti fragili sensibili agli sbalzi di temperatura sulla porta del frigorifero. Ecco alcuni esempi notevoli.

Uova

Il loro guscio poroso rende le uova sensibili alle variazioni di temperatura. Ciò può quindi portare alla formazione di condensa all'interno dell'uovo, favorendone così la formazione proliferazione batterica. Inoltre, le uova hanno la capacità di assorbire gli odori presenti nel loro ambiente, il che può farlo alterarne il sapore e la qualità. Per ridurre al minimo questi rischi, si consiglia di conservare le uova nella loro confezione originale et fuori dal frigorifero. Questo li proteggerà dagli odori indesiderati e dagli sbalzi di temperatura. Se proprio vuoi metterli in frigorifero, puoi posizionare la confezione verso il fondo del frigorifero dove la temperatura è più costante

READ  PGA Tour : Pavon en course pour la victoire

Latticini

Possono essere soggetti a normativa anche il latte e le creme a base di latticini cambiamenti nella consistenza e nel sapore se sono esposti a sbalzi di temperatura. Il latte è infatti ricco di sostanze nutritive apprezzato dai batteri che beneficiano anche del suo pH favorevole per proliferare. Conservateli invece sui ripiani centrali del frigorifero. Prova anche a trovarne un altro collocazione più stabile per i formaggi che possono vedere il loro sapore e la loro consistenza cambiare nella porta del frigorifero. In un cassetto o in uno spazio riservato, avranno una conservazione ottimale e non assumeranno l'odore di altri alimenti presenti nei dintorni!

Burro

L'ossidazione dei grassi può rendere il burro molto rancido e nonostante il basso contenuto di acqua, che lo rende meno suscettibile allo sviluppo batterico, è meglio conservarlo in frigorifero, preferibilmente in una burriera o in una confezione ben chiusa per evitare che assuma gli odori di altri alimenti.

Frutta e verdura fragili

Verdure a foglia verde e frutti delicati come le fragole possono perdono la loro freschezza più velocemente nella porta. Riponeteli quindi negli appositi cassetti per frutta e verdura.

Cibi cotti

I pasti cucinati avanzati si manterranno meglio in contenitori ermetici e posizionati sugli scaffali del frigorifero piuttosto che nella porta. Lo stesso vale per gli alimenti per l'infanzia che possono perdere qualità nutritive a causa delle variazioni di temperatura.

Oltre agli alimenti, la porta del frigorifero potrebbe non essere adatta per alcuni prodotti!

prodotti cosmetici tenuti al fresco sulla porta del frigorifero beauty
Crediti: iStock

Farmaco

Le fluttuazioni di temperatura possono alterare l’efficacia di alcuni farmaci. Si consiglia di conservarli in un luogo fresco e asciutto, ma non necessariamente nella porta del frigorifero. D'altra parte, se le istruzioni indicano chiaramente che il farmaco deve essere conservato in frigorifero, è preferibile riservargli un luogo diverso dalla porta.

READ  Barça-PSG: Montjuic, lo stadio di Marie-José Pérec

Opere d'arte e prodotti cosmetici

Se conservi cosmetici o opere d'arte sensibili al calore, evita di posizionarli nella porta del frigorifero per evitare danni.

Per i condimenti e le bevande si può scegliere la porta del frigorifero? Infatti dipende dai casi!

salse condimenti Porta interna del frigorifero
Crediti: iStock

IL salse a base di uova come la maionese, può deteriorarsi più rapidamente all'interno della porta dove le temperature oscillano. Se contengono alimenti fragili o lo sono senza conservanti, preferiscono quindi posizionarli sugli scaffali principali. Sono invece indicati condimenti più stabili contenenti conservanti come salse a base di aceto, senape, ketchup e salse piccanti. meno incline a problemi con le variazioni di temperatura e può essere conservato nella porta del frigorifero. Quello che è certo è che i prodotti fermentati come yogurt, kefir e kimchi possono generalmente essere conservati lì senza rischi. La fermentazione, infatti, li rende più resistenti alle variazioni di temperatura.

Per quanto riguarda le bevande, succhi e latte non pastorizzati può degradarsi più rapidamente nella porta. Riservate quindi uno spazio lontano nel corpo del frigorifero per mantenere fresca la bottiglia di latte e il succo d'arancia. Al contrario, il bevande non deperibili come bibite, succhi di bottiglia sigillati pastorizzati e acque aromatizzate sono relativamente stabili e rimarranno all'interno della porta. Inoltre, il bevande alcoliche come la birra, il vino e i superalcolici sono meno sensibili agli sbalzi di temperatura e possono quindi essere conservati anche nello sportello.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *