A 15 anni, Adrien Isaac Porras (Messico) diventa il giocatore più giovane in un TQO



A 15 anni, sette mesi e nove giorni, Adrien Isaac Porras è diventato martedì il più giovane giocatore di basket della storia a prendere parte a un torneo di qualificazione olimpica (OQT), battendo il dominicano Karl-Anthony Towns del Minnesota, che ne aveva 16 nel 2012.

Porras, nato negli Stati Uniti ma che ha scelto di rappresentare il Messico, paese di sua madre, è entrato a 21 secondi dalla fine della partita persa contro la Lituania (84-96) da Domantas Sabonis a San Juan (Porto Rico). L’interno giovane (2,10 m), che il La rivista L’Équipe presentatovi l’estate scorsapotrebbe rivedere la scena questo giovedì contro la Costa d’Avorio, sempre a San Juan, nel corso di una partita decisiva nella corsa per la qualificazione.

Anche se non potrà beneficiare del draft NBA prima del 2027, Porras, che dice di ispirarsi a Victor Wembanyama, sta già facendo molto rumore negli Stati Uniti, dove è stato recentemente paragonato al centro di Portland DeAndre Ayton, un’altra ex scelta numero 1 al draft (nel 2018) che, come lui, ha frequentato la Hillcrest Prep School (una scuola preparatoria universitaria) a Gilbert, in Arizona. Ha già ricevuto due offerte dalle università di Prima Divisione, tra cui una dalla prestigiosa Kansas.

READ  Antoine Sibierski rimarrà allenatore dello Châteauroux



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *