Adi Hütter (Monaco): « Il nostro obiettivo rimane lo stesso, vogliamo arrivare secondi » in Ligue 1



Sulla sconfitta di Lione

Adi Hütter (Monaco):  » Possiamo oppure si può perdere a Lione (2-3, domenica), non è questo il problema. È una delle migliori squadre della Ligue 1, attualmente seconda nella fase di ritorno. Ma non ero soddisfatto del nostro primo tempo, perché eravamo troppo passivi nel gioco e abbiamo commesso errori troppo facili. Abbiamo avuto difficoltà a costruire, mentre ci hanno fatto molto male in transizione. Abbiamo preso tre gol, erano troppi.

È andata meglio nel secondo tempo. Ma se guardi il gol di Alexandre Lacazette, siamo in una situazione di cinque contro due, dobbiamo difendere meglio. Non è stata una brutta partita, ma potevamo fare un risultato migliore. »

Il morale dei giocatori ne risente?

Hütter: “Non ho avuto la sensazione che i giocatori fossero colpiti mentalmente. Siamo comunque rimasti su una serie di otto partite senza sconfitte. Rimangono concentrati, fiduciosi nei propri punti di forza. È anche il mio ruolo spingerli. Ma non c'è nessuna pressione particolare, voglio che mantengano la loro aggressività e sono sicuro che contro il Clermont potremo vincere. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *