Alexis Lebrun, dopo i due titoli a Zagabria: “Sono al settimo cielo”



Due titoli in un giorno, compreso il primo della tua carriera da single. È stata una giornata perfetta a Zagabria questa domenica?
È la mia settimana migliore da quando sono nel circuito internazionale. Due titoli (in un torneo), E' estremamente raro, non capita a molti giocatori, a parte i migliori cinesi, giapponesi o coreani! Sono al settimo cielo.

Le finali (doppio e singolo) alla fine sembravano più facili rispetto al resto della competizione…
In doppio
Polacco (Dyjas et Kulczycki) aveva eliminato il numero 2 del torneo, e (Shunsuke) Togami (battuto nella finale di singolare) è molto in forma. Siamo riusciti a rendere le partite più facili, ieri non ci pensavamo (SABATO), che sarebbe successo così. L'idea, contro Togami, era di fare molta pressione e farlo sventare. Sono riuscito a inserirmi nella mia partita e, anche se poi ha trovato qualche soluzione, sono riuscito a contrastarlo. È stata una partita completa.

Hai due finali in due settimane (dopo quello perduto a Taiyuanin Cina), c'è stato qualcosa che è scattato, dopo qualche mese di dubbio?
Sono andato in Cina perché avevo bisogno di partite e di vittorie consecutive. Da tempo ci sono tornei di altissimo livello e il sorteggio non è stato molto favorevole, contro le prime 15 del mondo del primo turno. Non è stato facile ritrovare la fiducia in queste condizioni. Lì ho potuto mettere in pratica ciò su cui avevo lavorato negli ultimi mesi e ha dato i suoi frutti.

READ  Nico Schlotterbeck sulla finale di Champions League: “Non sempre vince la squadra migliore”

Manca un torneo, a Lubiana (Slovenia), la prossima settimana, prima della selezione del secondo giocatore di singolare per i Giochi Olimpici (il primo è Félix Lebrun). Ci pensi?
L'obiettivo è, ovviamente, anche quello di vincere contro i migliori giocatori per qualificarsi. L'ho sempre in mente, ma non è la priorità.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *