Alpine multata di 10.000 euro dopo la mancata sosta di Pierre Gasly al GP della Cina



Ancora senza un solo punto nel Mondiale, il team Alpine ha avuto un duro colpo al termine del Gran Premio della Cina, vinto da Max Verstappen Domenica. Gli steward hanno ritenuto che la squadra avesse commesso un errore durante il primo pit-stop di Pierre Gasly e dovrà pagare una multa di 10.000 euro.

Il conducente dell'auto numero 10 aveva visto accendersi il semaforo verde e aveva quindi logicamente tentato di allontanarsi mentre la ruota posteriore destra non era ancora stata riparata. Gasly si è fermato prima di uscire dal “box” della sua squadra in seguito al rapido ritorno del semaforo rosso ma la manovra è stata comunque giudicata contraria al regolamento. Questa manovra ha provocato anche la violenta caduta di un meccanico che non è rimasto ferito. Il pilota logicamente sfugge a qualsiasi sanzione.



Source link

READ  Sébastien Piqueronies, allenatore del Pau, dopo la vittoria contro il Montpellier: “Tanto di cappello per essere uscito da questa trappola! »

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *