Amazon Prime Video si dirige verso l'NBA



Grosso problema per la NBA. La North American Basketball League sta attualmente negoziando il suo prossimo contratto di trasmissione, che inizierà con la stagione 2025-2026. E secondo L'Atletico, Amazon Prime Video avrebbe stilato il quadro di un accordo della durata di 10 anni che dovrebbe comprendere le partite della stagione regolare ma anche i play-off. La piattaforma americana potrebbe recuperare le partite NBA del giovedì sera, il che avrebbe senso visto che offre già i poster NFL del giovedì da settembre a gennaio.

Secondo le informazioni di Disco, l'NBA e il suo partner di lunga data ESPN (Disney) avrebbero raggiunto un accordo per estendere la storia per un decennio, mantenendo in particolare i diritti esclusivi per le finali NBA. Anche un altro partner di lunga data, TNT (Warner Bros Discovery), continuerà probabilmente a offrire partite. Ma questo dovrebbe andare, proprio come ESPN, da 100 a 80 partite a stagione.

L’NBA, che attualmente riceve 2,66 miliardi di dollari (2,5 miliardi di euro) a stagione, prevede di raddoppiare tale importo per il prossimo ciclo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *