Arman Tsarukyan sospeso nove mesi dopo l’alterco di UFC 300


Il rigore è andato al combattente armeno dei pesi leggeri Arman Tsarukyan (22-3-0). Martedì, la Nevada State Athletic Commission (NSAC) ha sospeso lo sfidante numero uno della categoria per nove mesi, secondo il giornalista di USA Today Nolan King. Anche “Ahalkalakets” dovrà pagare una multa di 25.000 dollari.

Come promemoria, Tsarukyan aveva attaccato un membro del pubblico che lo aveva provocato, durante UFC 300, il 14 aprile, prima del suo incontro contro il brasiliano Charles Oliveira. Vincitore per decisione divisa, l’armeno avrebbe dovuto essere il prossimo concorrente a provare a detronizzare il campione della categoria dei pesi leggeri, Islam Makhachev. Tsarukyan potrebbe rimanere sospeso fino al 12 gennaio 2025, a meno che non realizzi un video sulla campagna anti-molestie, che ridurrebbe la sua pena a sei mesi.



Source link

READ  “Felice per lui”: l'emozione dei compagni di Romain Bardet, prima Maglia Gialla del Tour

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *