Arthur Fils si qualifica per il 2° turno a Wimbledon


In due fasi e con alcune belle mosse, Arthur Fils ha ottenuto la sua prima vittoria nel tabellone principale di Wimbledon. Eliminato l’anno scorso da Alejandro Davidovich Fokina, il 20enne francese questa volta ha superato l’ostacolo eliminando lo svizzero Dominic Stricker in quattro set (6-3, 6-2, 3-6, 6-4).

È stata una partita trappola, quella contro un giocatore tornato in campo solo da poche settimane, dopo quasi sei mesi di stop per problemi alla schiena. Certo, Stricker, 21 anni e 149esimo al mondo, della stessa generazione di Fils, era chiaramente privo di concorrenza e punti di riferimento, ma aveva già scalpato Stefanos Tsitsipas agli US Open l’anno scorso!

Tuttavia, Son è stato semplicemente intoccabile per due set. Aggressivo in risposta, intenso negli scambi prendendo palla molto presto, il francese 34esimo al mondo ha guidato la partita a suo piacimento e ha privato completamente Stricker di tempo e soluzioni.

Hurkacz in trasferta nel prossimo turno

Questa volta c’è stata una partita. Son ha salvato un break point all’inizio del quarto set grazie ad un servizio efficace e prezioso durante tutta la partita (15 ace e 80% dei punti dietro la sua prima palla). Sul 5-4, il francese ha intelligentemente osato un po’ di più e ha messo sotto pressione Stricker, che ha sfondato con un doppio fallo e un rovescio mal aggiustato.

Si tratta del terzo successo Slam in carriera per Son, che ora dovrà affrontare nel prossimo turno un server compulsivo, in questo caso il polacco Hubert Hurkacz (7° al mondo), che ha sconfitto oggi il rumeno Radu Albot (5-7, 6 -4, 6-3, 6-4), con 24 assi lungo il percorso.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *