Athing Mu, finalmente tornato, inizia le manche degli 800 metri a Eugene



Campione olimpico 2021 e campione del mondo 2022 negli 800 metri, l’americano Athing Mu (22 anni) aveva avuto meno successi nel 2023, con una medaglia di bronzo a Budapest, mentre batteva il record americano nel doppio giro di Eugene lo scorso settembre in 1′ 54 »97.

E da allora? Non più una sola apparizione in gara, né indoor né outdoor, per l’atleta allenato da Bob Kersee. L’anno scorso ha ammesso una certa stanchezza mentale, dovuta soprattutto alle aspettative riguardo alle sue prestazioni per diverse stagioni.

“Purtroppo ho avuto qualche problema fisico, ho dovuto trovare un nuovo approccio e concentrarmi sulle Olimpiadi e su questi Trials”

Assente all’incontro della Diamond League di Eugene a fine maggio a causa di un problema al tendine del ginocchio, Mu è tornata in Oregon dove prenderà parte questo venerdì alle 16:30 (nove ore dopo in Francia) alla serie di selezioni americane degli 800 metri le Olimpiadi.

“Purtroppo ho avuto qualche problema fisico, ho dovuto trovare un nuovo approccio e concentrarmi sulle Olimpiadi e su questi Trial, ha spiegato giovedì, sorridente e rilassata. Al mio allenatore piacciono molto queste gare, le più importanti dell’anno. Sono in salute, ho la fortuna di correre qui e sono molto emozionato, finalmente sono tornato. C’è stato molto da affrontare negli ultimi anni. Sono ancora un atleta giovane e di successo, ma sono anche una persona normale e a volte non mi sentivo me stessa al 100%. Ho acquisito maggiore esperienza negli anni, so cosa richiede l’altissimo livello, quindi sono abbastanza fiducioso per quello che mi aspetta qui. »

READ  Il roster europeo della Turchia si allarga con Arda Güler e tre giocatori della Ligue 1



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *