Aurélien Tchouaméni: “Odio gli estremi”



Le notizie politiche continuano ad accompagnare i Blues verso l’Euro, una settimana prima del primo turno delle legislative (30 giugno) e due giorni prima di Francia-Polonia (martedì a Dortmund). Questa domenica, in conferenza stampa, Aurélien Tchouaméni ha affrontato il tema in modo breve ma con un messaggio chiaro.

“Nel gruppo ognuno ha il diritto di avere la propria opinioneha spiegato il centrocampista della Francia. Abbiamo ricevuto messaggi forti da Kylian e Marcus che hanno espresso il loro punto di vista. Questo è un punto di vista che condivido. Nella vita di tutti i giorni odio gli estremi. Io sono più per una politica di unità, è ciò che meglio rappresenta la Francia. »

“La storia del comunicato stampa è qualcosa di cui abbiamo parlato insieme”

Prima che i Blues entrassero in gara, Marcus Thuram aveva chiesto di bloccare il Rally Nazionale, mentre il capitano dei Blues aveva preso di mira « gli estremi » nel loro insieme. “Non voglio essere nuovo, incoraggio tutti ad andare a votareha concluso il giocatore del Real Madrid. Ogni voce sarà di fondamentale importanza. »

READ  Sacha Treille e Damien Fleury continuano a Grenoble nella Magnus League

Sull’aspetto del possibile comunicato dai Blues, il 24enne centrocampista ha fatto il punto: “La storia del comunicato stampa è stata qualcosa di cui abbiamo parlato insieme. Non ne abbiamo più parlato perché c’era la partita, ma è un argomento che tornerà a galla. Non ho parlato con i 25 giocatori, non ho l’arroganza di dire che conosco la posizione di tutti. Penso che abbiamo la stessa cosa, da qui la storia di questo comunicato stampa. Se ci sarà un comunicato stampa, sarai comunque il primo a saperlo. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *