Barça sanzionato dalla UEFA per il comportamento razzista dei suoi tifosi



Due giorni dopo la sua eliminazione da parte del PSG nei quarti di finale di Champions League (3-2, 1-4), giovedì l'FC Barcelona è stato multato di 25.000 euro dalla UEFA per “comportamento razzista dei suoi sostenitori” durante la prima tappa, il 10 aprile, al Parco dei Principi.

Quel giorno furono arrestati anche due tifosi del Barça, accusati di“scuse per crimini di guerra e insulti pubblici di natura razzista”. Lo ha riferito la questura di Parigi “I tifosi del FC Barcelona presenti al Parco dei Principi vengono visti emettere grida di scimmia e saluti nazisti”. Uno di loro, sospettato di aver emesso il grido di scimmia, è stato rilasciato senza processo, poiché le indagini non hanno consentito di caratterizzare i fatti. Anche l'altro, sospettato di aver fatto il saluto nazista, è stato rilasciato e sarà nuovamente convocato per un'udienza su questi fatti “probabilmente può essere qualificata come un’apologia di crimine” in una data non specificata, secondo la prefettura.

Al Barça è stato inoltre vietato di vendere i biglietti ai suoi tifosi per assistere alla prossima partita di una competizione UEFA, una sanzione che prevede la sospensione di un anno dalla decisione.

READ  Come sostituire la candeggina? Ecco 3 alternative altrettanto potenti!



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *