Battuto a Ginevra, Andy Murray non ritroverà Novak Djokovic



Tornando alla competizione sulle sponde del Lago di Ginevra, lo scozzese avrà resistito due giorni e due set prima di arrendersi. Lunedì sera ha avuto luogo il suo incontro con Yannick Hanfmann interrotto dalla pioggia. L'85esimo nella classifica ATP era in vantaggio 7-5, 4-1. Martedì al tedesco sono bastati solo 10 minuti per completare l'opera (7-5, 6-2).

Non si incrociano dal 2017

L'ex numero 1 del mondo, privo di punti di riferimento e carente nel servizio, non troverà quindi Novak Invitato anche Djokovic come Murray una settimana prima del Roland-Garros (26 maggio-9 giugno), agli ottavi. I due non si affrontavano dal 2017 e dalla grande resa dei conti nella finale del torneo di Doha (vincente il serbo 6-3, 5-7, 6-4).

Campione olimpico nel 2012 e nel 2016, 3 Slam al suo attivo (per 11 finali), Andy Murray sa di aver raggiunto il limite di età (37 anni) e di troppi problemi fisici (gioca con una protesi all'anca). Novak Djokovic, dal canto suo, spera di ritrovare sensazioni e forma prima del torneo di Porte d'Auteuil. Il serbo potrebbe vincere il 99esimo titolo a Ginevra.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *