Battuto da un PSG portato da Barcola, il Nizza lascia scivolare Brest e Lille in Champions League



La partita: 1-2

Mentre il Nizza conserva tutte le possibilità di credere nella Champions League in caso di successo contro il PSG rielaborato e incentrato sulla finale della Coupe de France contro l'OL il 25 maggio, la Palestra ha visto svanire il suo sogno questo mercoledì, in una partita finale della 32a giornata. Gli Aiglons hanno ceduto al talento di Bradley Barcola (vedi sotto) e non riusciranno a raggiungere il Lille (3°, 58 punti) né il Brest (4°, 58 punti) nell'ultima giornata, domenica. Il quinto posto è garantito e la prossima stagione giocherà quindi in Europa League.

Il Paris si è presentato con una squadra in più – Mbappé, Dembélé, Kolo Muani, Nuno Mendes, Hakimi e Navas fuori dal gruppo, Donnarumma in panchina – ma il Nizza non ha saputo approfittarne. Khephren Thuram, invece, ha trovato il palo d'ingresso sinistro, dopo un pessimo recupero di Milan Skriniar e una perdita di palla di Warren Zaire-Emery (5°). Problema, la squadra di Francesco Farioli ha preso un ritmo falso, prima di crollare due volte nello stesso punto. Preferibile ad Antoine Mendy sulla destra della difesa, lo svizzero Jordan Lotomba è stato eliminato due volte da Bradley Barcola, realizzatore (18°) e poi passatore decisivo (23°) per il giovane Yoram Zague.

READ  I sostituti dello Stade Toulousain gettano nell'angoscia il Montpellier

18

Per la quarta volta in Ligue 1, il giovane terzino parigino Yoram Zague ha segnato il suo primo gol da professionista. Una grande ricompensa… nel giorno del suo 18esimo compleanno.

Eppure, stordita da questi due gol subiti in cinque minuti, la Palestra ha reagito prontamente. Dopo una ripartenza difficile di Marquinhos su buon pressing, la palla è passata a Mohamed-Ali Cho, il cui tiro è stato poco apprezzato da Arnau Tenas (32esimo). Il portiere spagnolo del PSG è stato più ispirato davanti a Jeremie Boga (36esimo), prima che anche Marquinhos recuperasse per fermare l'avanzata di Terem Moffi (39esimo). Ma il Nizza non è riuscito a mantenere la pressione in un secondo tempo più noioso, anche se un passaggio sbagliato del Tenas ha quasi favorito Gaëtan Laborde (72esimo). Gli Aiglon chiudono il match in inferiorità numerica, dopo il cartellino rosso ricevuto da Melvin Bard (75esimo), reo di aver colpito Barcola che partiva da solo in contropiede.

Il giocatore: Barcola, ali prima della chiamata?

Sulla buona strada per entrare a far parte della lista di Didier Deschamps per l'Euro, che sarà svelata questo giovedì, Bradley Barcola ha confermato la sua forma attuale creando grandi differenze all'Allianz Riviera. Per la prima volta tra i professionisti, il 21enne attaccante è stato autore di gol e assist decisivo nella stessa partita. Ha aperto le marcature per la prima volta rubando la palla dai piedi di Jordan Lotomba prima di aggiustare Marcin Bulka dopo un tocco su Fabian Ruiz (18esimo). Poi serve Yoram Zague con un tiro-cross, dopo aver depositato lo sfortunato Lotomba sulla sinistra (23°). L'ex lionese è stato meno abile nella ripresa, come quando ha colpito l'esterno del palo sinistro (79esimo), ma ha causato l'espulsione di Melvin Bard su contropiede (75esimo).

READ  Anthony Bouthier del Montpellier ha riportato un grave infortunio al ginocchio



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *