Benoît Tavenot nuovo allenatore del Bastia



La versione 2024-2025 dell'SC Bastia sta prendendo forma poco a poco. Una delle prime missioni di nuovo direttore tecnico, Frédéric Antonetti, era trovare un allenatore. È fatta, con l’arrivo di colui che è stato suo vice a Metz (2019-2022) poi a Strasburgo (febbraio-giugno 2023).

Benoît Tavenot ha firmato questo mercoledì un contratto biennale con la squadra corsa. “ Il suo impegno e attaccamento ai colori del Bianch'È Turchine, nonché le sue diverse esperienze, lo hanno reso una scelta naturale per il ruolo di allenatore », è dettagliato nel comunicato.

Una prima a porte chiuse

Allenatore delle giovanili, squadra riserve, direttore del centro sportivo o assistente della squadra professionistica, Tavenot torna in un club dove ha ricoperto molteplici incarichi e che ha lasciato nel 2017. Il suo percorso è proseguito al Bastia-Borgo per alcuni mesi , per la sua prima esperienza da numero 1. È poi volato in Belgio, come assistente di Laurent Guyot al Cercle Bruges durante la stagione 2018-2019. Prima di accompagnare Antonetti nelle sue ultime due avventure. In questa stagione ha vissuto la sua seconda esperienza da allenatore al Digione, dove si è piazzato 4° in Nazionale. Il club della Costa d'Oro ha ufficializzato in serata la partenza:  » Tutto il club ringrazia Benoît Tavenot per la sua professionalità e gli augura il meglio per il resto della sua carriera.. »

READ  Fine stagione per Mathieu Babillot (Castres)

Il 47enne tecnico subentra alla coppia Michel Moretti-Lilian Laslandes, arrivato a febbraio e la cui stagione si è conclusa al 13° posto, con 50 punti. La seconda missione di Antonetti, ovvero la costruzione della rosa, può iniziare. I conti dello Sporting sono stati convalidati la settimana scorsa dal DNCG.

Inoltre, la prima di Tavenot si giocherà a porte chiuse, visto che la commissione disciplinare ha chiuso lo stadio Armand-Cesari per l'uso di ordigni pirotecnici durante la partita contro il Paris FC del 17 maggio.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *