Biniam Girmay sorprende vincendo la 3a tappa del Tour de France, Richard Carapaz nuovo leader



È stata la tappa più lunga del Tour de France, 230,8 chilometri suddivisi tra Lombardia e Piemonte. Con il suo percorso pianeggiante, appena impreziosito da tre colli di quarta categoria, non è stato allietato nemmeno da una delle sue famose fughe a lunga percorrenza che non arrivano mai, o quasi, alla fine. Senza dubbio stanco per le due prime tappe accidentate, questo lunedì il gruppo è rimasto raggruppato quasi dall’inizio alla fine. Ciò ha lasciato molto tempo alle squadre sprint per prepararsi al primo arrivo in massa.

Solo che questa preparazione è stata interrotta da una caduta nell’ultimo chilometro, nella quale è stato catturato Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), quattro volte vincitore di tappa al Tour l’anno scorso, che era già stato indebolito dalla perdita tardiva di Mathieu Van der Poel, vittima di una foratura a sei chilometri dal traguardo. In questo contesto, l’eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty) ha creato una sorpresa vincendo davanti a Fernando Gaviria (Movistar), Arnaud de Lie (Lotto-Dstny) e Mads Pedersen (Lidl-Trek).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *