Biniam Girmay vince l’ottava tappa del Tour de France, Tadej Pogacar resta in Maglia Gialla



Biniam Girmay (Intermarché-Wanty Gobert) ha vinto in volata davanti a Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) questo sabato, sulle strade di Colombey-les-Deux-Eglises, al termine dell’ottava tappa del Tour de France. Arnaud De Lie (Lotto-Dstny) si classifica al 3° posto.

Intrappolati tra una cronometro che sembrava una prima prova e una giornata cosiddetta “percorsi bianchi” che si prevedeva impegnativa, questa ottava tappa ha permesso ai leader di ricaricare le batterie. Tadej Pogacar (UAE Emirates) conserva quindi la sua Maglia Gialla, senza alcun cambiamento di rilievo nella classifica generale.

Il numero di Abrahamsen

Se il gruppo avesse avuto più corridori del calibro di Jonas Abrahamsen (Uno-X), il pomeriggio sarebbe stato senza dubbio molto più vivace. Il portatore della maglia a pois ancora una volta si è lanciato in testa non appena è stata data la partenza vera e propria, sotto una pioggia che sembrava apprezzare. Supportato inizialmente dal duo EF Education-EasyPost Neilson Powless-Stefan Bissegger, il norvegese si è ritrovato solo meno di 30 chilometri dopo.

Niente che lo scoraggi, ma il punto di partenza per una lunga fuga solitaria, durante la quale avrà fino a 6 minuti di anticipo a 120 km dall’arrivo, prima di vedere il distacco inevitabilmente diminuire. Colpa, in particolare, della pioggia che ha segnato il suo ritorno durante la traversata di Chaumont, e che ha messo a dura prova un gruppo fino ad allora in controllo a parte una leggera caduta. Abrahamsen è stato catturato a 15 km dalla linea del traguardo, quando le squadre sprint erano al timone.

READ  Thomas Mayer vuole essere rassicurante sul fratello Kevin, dopo l'infortunio nel meeting di Parigi



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *