Boris Neveu: “Manca un mese e mezzo per ottenere una medaglia” nel kayak-cross alle Olimpiadi



“Lo sei adesso selezionato ufficialmente nel kayak-crossquali sentimenti ti guidano?
È un grande sollievo, per me finisce bene. Anche se non è ancora finita perché l'obiettivo è portare a casa una medaglia. Sono due volte campione del mondo (2014 e 2021), campione europeo (2015), ho vinto quasi tutto nel kayak (K1) e ho avuto la possibilità di partecipare alle Olimpiadi di Tokyo (7°). Ma non erano i Giochi che immaginavo (a causa del Covid-19). Per me le Olimpiadi sono una grande festa sportiva e, a casa, non volevo davvero perdermele. Sarà grandioso, spero che riusciremo a fare qualcosa di grandioso.

“La cosa che mi ha salvato è stato essere in una grande squadra e avere un allenatore che mi ha spronato”

Il tuo viaggio non è stato facile per ottenere questo biglietto per Parigi 2024.
E' complicato da ottobre, ad un certo punto ho avuto qualche titubanza a ripartire (dopo la sua mancata selezione nello slalom in kayak). La cosa che mi ha salvato è stato essere in una grande squadra e avere un allenatore che mi ha spronato al massimo. Ora è il momento di andare avanti. C'è ancora un mese e mezzo per vincere una medaglia, per vedere come riusciremo a spingerci al massimo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *