Boston strappa Gara 1 ai tempi supplementari contro Indiana



Se Jayson Tatum e il suo team stavano cercando una sfida delle loro dimensioni, l'hanno trovata martedì sera al TD Garden. Contro la sorprendente squadra dell'Indiana nella finale della Eastern Conference, vittoriosa su New York nel turno precedente (4-3), i Celtics hanno sofferto per tutta la partita, pareggiando a 5''7 dalla fine dei tempi regolamentari, prima di prendere la decisione in supplementari (vittoria finale 133-128).

Miglior squadra della stagione regolare, i Boston sono entrati molto bene nel match infliggendo un rapido 12-0 agli avversari. Niente di cui preoccuparsi Indiana, il cui caratteristico gioco collettivo ha preso forma nel corso dei minuti (9 assist nel primo quarto, fino a riportarsi a tre lunghezze dai locali alla fine del primo atto (34 -31).

Il secondo quarto è stato copia carbone del primo, con i Celtics inizialmente aggressivi vicino a canestro, al pari dei due « Jay's », Jayson Tatum e Jaylen Brown, autori di 25 punti insieme prima dell'intervallo. Ma i Pacers resistono, sostenuti da un discorso insolente da lontano (53,3%), fino a pareggiare poco prima dell'intervallo su un tiro dalla lunghissima distanza di Tyrese Haliburton (punteggio 64-64).

Brown pareggia, Tatum conclude l'opera

Autore di una doppia-doppia martedì sera (25 punti, 10 assist), il 24enne leader si è ripetuto 12 minuti dopo, portando i suoi al punto con un altro improbabile tiro vincente (94-93). L'Indiana ha preso il comando nell'ultimo quarto e pensava di aver fatto la parte difficile portandosi in vantaggio di tre punti a 5”7 dalla fine. Momento scelto da Jaylen Brown per pareggiare su un difficile tiro dalla distanza davanti a Pascal Siakam (punteggio 117-117).

READ  Thomas Chirault e Lisa Barbelin leader della squadra francese ai Campionati Europei

Ottimo martedì sera, Jayson Tatum ha concluso l'opera ai supplementari, dove ha segnato 10 dei 36 punti della serata. Il suo ultimo tiro vincente a 43 secondi dalla fine ha distrutto le ultime speranze di Indiana (punteggio 127-123). Jrue Holiday ha aggiunto 28 punti e 8 assist, per una vittoria finale lenta per i Celtics (133-128).

« Sono felice? Non c'è motivo di esserlo. Non celebreremo il lavoro che non è finito”, ha commentato Jayson Tatum dopo la partita. Tyrese Haliburton è stato molto più positivo. « È incoraggiante. Nelle prime partite delle due serie precedenti eravamo stati mediocri, mentre stasera abbiamo giocato molto bene per circa 47 minuti. »

Boston ospiterà nuovamente l'Indiana al TD Garden giovedì per Gara 2 della serie.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *