Boston travolge l'Indiana e torna alle finali NBA



L'NBA aveva tutto previsto, lunedì sera, al termine del match: magliette “NBA Finals” con il logo dei Celtics, e soprattutto la consegna del trofeo del campione della Eastern Conference, assegnato dall'ex gloria dei Boston Cedric Maxwell. Al termine di una serie a senso unico (4-0), i Celtics tornano in finale, due anni dopo aver fallito contro Golden State (4-2). Ma se Jayson Tatum e compagni hanno potuto festeggiare la qualificazione, hanno ancora una volta sofferto nel battere in casa i Pacers: Indiana ha resistito bene prima di sfondare definitivamente negli ultimi secondi (punteggio finale 105-102).

Il primo tempo è stato molto equilibrato con Jayson Tatum in testa da una parte (16 punti all'intervallo), e il giovane Andrew Nembhard dall'altra (16 punti anche al tiro 7/12). Davanti al risultato (58-57), i Celtics hanno visto i Pacers accelerare al rientro dagli spogliatoi, in particolare grazie alla loro abilità da tre punti (40%) e all'apporto della panchina (16 punti nel secondo tempo contro 2 per Boston).

Ancora priva di Tyrese Haliburton, infortunatosi nel corso di gara-2, Indiana ha continuato la sua marcia in avanti in inizio quarto quarto, contando fino a 9 punti di anticipo grazie all'immancabile Nembhard (24 punti in totale, punteggio 94-85). Ma i Celtics hanno potuto fare affidamento sui loro due “Jay”, Jayson Tatum e Jaylen Brown, per ottenere il punteggio. Il primo riporta i suoi a due punti con una schiacciata a 3'10'' dalla fine, prima che il secondo pareggia sull'azione successiva (102-102). Entrambe le squadre non sono state in grado di terminare la partita con i seguenti possedimenti, finché Jaylen Brown non ha trovato Derrick White per un tiro vincente finale che ha sbalordito l'Indiana.

READ  L'OL spinge per l'ala gambiana Yankuba Minteh (Newcastle)

Jaylen Brown ha votato MVP della serie

Capocannoniere della partita con 29 punti, Jaylen Brown è stato eletto MVP della serie. Jayson Tatum ha aggiunto 26 punti, 13 rimbalzi e 8 assist. “Non mi aspettavo questo trofeo. Di solito non vinco mai nulla”ha sorriso il 27enne esterno dopo l'incontro, prima di aggiungere: “Dobbiamo rendere omaggio all’Indiana. So che alcune persone pensano che non siano una buona squadra, ma ci hanno reso le cose molto difficili »..

In finale i Celtics affronteranno la vincente del girone tra Dallas e Minnesota, attualmente guidata 3-0 dai Mavericks prima di gara 4 in programma stasera (2.30 in Francia). E punterà al 18esimo titolo iridato, per conquistare il record di trofei attualmente detenuto dai rivali dei Lakers.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *