Boston vince a Miami e conduce 2-1 nella serie



Maneggiato in casa durante la partita 2, i Boston Celtics hanno riconquistato il vantaggio sul campo di casa nella serie del primo turno degli spareggi, battendo i Miami Heat sul loro campo (84-104) nella notte tra sabato e domenica. Boston, che ha concluso la stagione regolare con il miglior record delle 30 squadre (64 vittorie, 18 sconfitte), ora guida la serie 2-1, con Gara 4 in programma lunedì a Miami.

Dopo aver perso la seconda partita a Boston, i Celtics non sono mai rimasti in svantaggio in questa battaglia contro gli Heat, ottavi nella stagione regolare. “Abbiamo giocato più forte e dettato la fisicità e il ritmo della partitaha reagito il tecnico di Boston Joe Mazzulla, soddisfatto della prestazione dei suoi uomini. Queste sono cose semplici che devi fare in condizioni di forte stress e grandi avversità. »

Jayson Tatum (22 punti, 11 rimbalzi, 6 assist) e Jaylen Brown (22 punti, 8 rimbalzi, 3 assist) sono finiti come co-migliori marcatori della partita. Kristaps Porzingis ha aggiunto 18 punti, 5 rimbalzi e 2 stoppate per i Celtics. Da parte loro, gli Heat hanno giocato ancora una volta senza gli infortunati Jimmy Butler (ginocchio) e Terry Rozier (collo) e hanno faticato a segnare senza di loro, anche se Bam Adebayo ha guidato gli Heat con 20 punti e 9 rimbalzi. Nikola Jovic e Tyler Herro hanno aggiunto 15 punti ciascuno.

READ  Due concorrenti di punta investiti dall'auto di un direttore sportivo durante i Campionati francesi U19

Primo tempo importante per i Celtics

Boston ha costruito gran parte di questo successo nel suo primo periodo di grande successo. Alla fine del primo quarto, i Celtics, con una difesa forte, erano già in vantaggio per 21-12, limitando gli Heat solo al 23,8% al tiro e all'11% (1 su 9) a 3 punti. “Stasera erano la squadra più fisica. Ci hanno scosso, intimidito sugli schermi, tutto. … Bisogna dar loro credito per questo”ha ammesso l'allenatore degli Heat Erik Spoelstra.

I Celtics hanno aumentato ulteriormente il loro vantaggio con un secondo quarto eccezionale (42-27), guidato da Jayson Tatum (13 punti nel secondo quarto) e Derrick White (12 punti) e tirando con il 65,2% dal campo. Il che ha permesso loro di chiudere con un distacco molto significativo all'intervallo (63-39).

Boston ha aumentato il suo vantaggio a 87-61 dopo tre quarti, prima di gestire negli ultimi 12 minuti, chiudendo la partita con il 47,6% di tiri, di cui un piccolo 11 su 37 (29,7%) dalla lunga distanza.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *