Boullé argento ai Mondiali di paracanoa, Barbosa bronzo



Meno di quattro mesi prima dei Giochi Paralimpici, i francesi hanno ottenuto grandi prestazioni durante i Mondiali di paracanoa nella conca di Szeged in Ungheria, dove si sta svolgendo anche la prima Coppa del Mondo della stagione per persone normodotate. Ex para commando, Rémy Boullé (35 anni) ha vinto una nuova medaglia d'argento mondiale nei 200 metri KL1, a 46 centesimi dal brasiliano Luis Carlos Cardoso Da Silva.

Per qualcuno che ha difeso gli interessi della Francia nelle operazioni in Afghanistan, Mali, Niger e Ciad, e che è diventato paraplegico in seguito a un incidente di paracadutismo durante l'allenamento all'età di 26 anni, il kayak, uno sport giovanile, offre più di un risultato isolato. Ma questo risultato non può soddisfarlo. Perché si avvicinano le Paralimpiadi di Parigi (28 agosto-8 settembre): “All’inizio della storia, prima di questi Mondiali, avevo ricevuto a peso la mia nuova barca per i Giochi (12 chilogrammi)Ssalvo che una persona del personale, in addestramento, abbia accidentalmente fatto cadere la barca, dice Boulle. Una settimana prima di Seghedino. Avevo apportato alcune modifiche alla nuova barca, ma era rotta. Allora ho regatato con una barca che pesa 1,3 kg più delle altre. Penso di essere 0''4, e questa è una delle micro-scuse che potrei avere. 120 colpi, quando spari 1 kg in più ogni volta, è molto pesante. »

READ  Xabi Alonso, allenatore del Leverkusen: “Abbiamo ancora molta strada da fare”

“Sono sorpreso dalla partenza, perché parto molto velocemente. Un po' troppo e con il vento alle spalle. Finisco per essere stressato dall’evento”

Boullé rifiuta però questa scorciatoia: “Sono davvero deluso di non fare la mia gara, di non fare l'attore (di questo). Guardo il brasiliano. Sono sorpreso dalla partenza, perché parto molto velocemente. Un po' troppo e con il vento alle spalle. Finisco per stressarmi per l'evento, anche se non vale più di 5/10. Mi aspetto un fallimento del brasiliano invece della prestazione di Rémy Boullé. Mi sto perdendo la mia gara. A differenza della serie, dove io gli do 0”5 e lui mi dà 0”4. » Boullé ha scelto di non soffermarsi su questi dettagli. Ma non è il solo a pensare alle medaglie paralimpiche.

Medaglia d'argento ai Giochi di Tokyo, Nélia Barbosa ha messo in atto molte cose per trasformare la sua medaglia d'argento in un metallo più vistoso. Dopo aver battuto la britannica Laura Sugar lo scorso anno in Coppa del Mondo, la sua medaglia d'argento mondiale l'ha delusa. Essendo stata una stagione più complicata, la medaglia di bronzo mondiale conquistata sabato non ha lo stesso sapore. “Sono super feliceinsiste la giovane donna. Le ultime settimane sono state piuttosto frenetiche, ero molto in apprensione per questa gara, ho avuto difficoltà a parteciparvi. »

READ  Arrampicata, skateboard, BMX freestyle e breaking: le sfide degli ultimi tornei di qualificazione alle Olimpiadi 2024



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *