Bronzo per combattenti con la sciabola in Bulgaria



Già premiato da Sabato l'oro individuale di Sara Balzer, i sciabole francesi hanno ottenuto un nuovo podio, questa volta a squadre, domenica in Bulgaria. Sulle piste di Plovdiv, le quattro tiratrici selezionate per i Giochi, Sara Balzer, Manon Apithy-Brunet, Cécilia Berder (titolare a Parigi) e Sarah Noutcha (sostituta) hanno conquistato il bronzo, battendo la Corea del Sud nella partita per il terzo posto (45- 30).

Se non avevano avuto problemi contro il Kazakistan (45-30) e poi contro il Giappone (45-36), i sciabolatori non erano riusciti, in semifinale, a superare l'ostacolo dell'Ucraina, guidata da Olga Kharlan, futura vincitrice del l'evento. I sciabolatori possono congratularsi con la loro stagione a squadre: nelle cinque tappe hanno ottenuto ogni volta una medaglia, di cui tre ori, a Lima, Atene e Saint-Nicolas (Belgio).

Nessuna medaglia per gli uomini

Le sciabole sono rimaste ai piedi del podio. Anche se la loro selezione olimpica non è stata ancora ufficializzata, hanno girato a Madrid senza Boladé Apithy, che si era arreso nell'ultimo fine settimana di Coppa del Mondo. Con i leader Sébastien Patrice, vincitore sabato del titolo individuale, e Maxime Pianfetti, il quartetto è stato completato dai due tiratori che sembrano in lizza per l'ultimo biglietto olimpico, Jean-Philippe Patrice e Tom Seitz.

La sciabola maschile dovrebbe decidere la sua selezione olimpica la prossima settimana, sulla base di queste ultime lezioni.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *