Burnley blocca Maxime Estève per le Olimpiadi



Maxime Estève, difensore centrale del Burnley, non dovrebbe partecipare ai Giochi Olimpici con la squadra francese, che si ritroverà domani a Clairefontaine, alle 19. Il club inglese ha avvertito i vertici della federazione francese che si rifiuterà di rilasciare il 22enne ex difensore del Montpellier, e si trasferì dall'Hérault in Inghilterra all'inizio dell'anno. Il ritiro all'ultimo minuto dei Clarets è stato giustificato dall'infortunio di uno dei suoi giocatori, costringendo il club del Lancashire, retrocesso nella Seconda Divisione inglese, a mantenere l'Estève nella sua rosa. Una decisione alla quale Thierry Henry e il suo staff dovranno attenersi poiché le Olimpiadi non sono una data FIFA e i club non hanno l'obbligo di rilasciare i propri giocatori.

Si tratta della settima defezione che il tecnico deve affrontare dall'annuncio dei suoi 25 giocatori selezionati per le Olimpiadi, il 3 giugno, dopo quelli del Lille Lucas Chevalier, Leny Yoro e Bafodé Diakité, dei parigini Bradley Barcola e Warren Zaire-Emery e del Monaco Mathys tel. Per non parlare di tutti i club che gli avevano detto no prima della pubblicazione di questa lista. « Tutti i giocatori che non vedi nella lista è perché i loro club hanno detto no », ha spiegato il 3 giugno Henry, che da diverse settimane subisce numerosi rifiuti. Quelli del Real Madrid (Kylian Mbappé e Eduardo Camavinga), dell'Atletico Madrid (Antoine Griezmann), dell'Aston Villa (Moussa Diaby e Lucas Digne), del Chelsea (Benoît Badiashile, Malo Gusto, Christopher Nkunku) o dell'Arsenal (William Saliba), in particolare. Lo staff dei Bleuets sta cercando di trovare uno o due giocatori, disponibili e svincolati dal proprio club, per completare la lista e portarla a 22 o 23 voci.

READ  Prima delle Olimpiadi di Parigi 2024 erano stati individuati 338 siti di rivendita di biglietti fraudolenti



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *