Calo della cilindrata della MotoGP dal 2027



La MotoGP ha svelato le linee generali del regolamento tecnico che entrerà in vigore nel 2027 per la categoria regina, con l'obiettivo di rendere la disciplina più sicura e più virtuosa dal punto di vista ambientale.

La misura principale riguarda la riduzione della cilindrata delle macchine, che passerà da 1.000 a 850 cm3 per ridurre velocità divenute quasi irragionevoli. A ciò si accompagnerà una limitazione dell’aerodinamica, ambito nel quale i costruttori si sono impegnati negli ultimi anni in uno scontro armato, generando turbolenze che non hanno favorito i sorpassi. Saranno ancora consentiti gli allegati, ma con dimensioni ridotte.

Sarà vietato il dispositivo Holeshot, che permette ai piloti di abbassare la moto in fase di partenza.



Source link

READ  30 anni fa, la morte di Ayrton Senna: la nostra ristampa speciale

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *