Carlos Alcaraz: “Sono rimasto molto forte mentalmente” contro Ugo Humbert



« In molte partite hai piccoli momenti di concentrazione…
Lì penso di essere rimasto molto concentrato per tutta la partita. Il terzo set è stato un po’ più difficile per me. Penso che abbia iniziato a giocare sempre meglio. C’è stato un punto in cui non riuscivo a trovare la giusta lettura del suo servizio. E mi sentivo come se stesse leggendo il mio servizio, leggesse molto bene i miei colpi su ogni punto che abbiamo giocato. Ho faticato a trovare soluzioni in quel momento. Ma il tennis è così. Sono rimasto molto forte mentalmente.

Quando è stata l’ultima volta che hai vinto un punto così importante (un set point…) cadendo di schiena sulla linea di fondo? Avrai avuto un tappeto volante, vero?
L’ultima volta che ricordo di essere caduto e di aver vinto il punto alla fine è stato contro Jannik Sinner agli US Open. Questo sono io, lotto su ogni pallone. Penso di poter raggiungere tutte le palle. Non importa quale sia la palla dell’avversario o dove mi trovo in campo. Questo è quello che ho ed è quello a cui penso mentre corro da un lato all’altro del campo!



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *