Charles Biétry si occupa del #sfigurato contro la malattia di Charcot



Charles Biétry (80 anni) soffre da diversi anni della malattia di Charcot. La malattia sta prendendo piede al punto che l'ex giornalista è ormai privato della capacità di parlare. Ma colui che è stato il primo dirigente sportivo di Canal+ non perde occasione per sottolineare le azioni intraprese per combattere questa malattia. Biétry ha così risposto alla sfida lanciata dall'associazione ARSLA, la #défigivré, una rivisitazione della famosa “Ice Bucket Challenge” che inondò i social network una decina di anni fa.

La sfida consiste nel versarsi un secchio di acqua ghiacciata sulla testa davanti alla telecamera e creare viralità per chiedere donazioni. Charles Biétry ha giocato la partita e ha chiamato il suo ex amico Michel Denisot, l'ex giocatore dello Stade Rennais e del Lille Benoît Costil e Antoine Kombouaré a raccogliere la sfida a loro volta. L'allenatore dell'FC Nantes non ha avuto bisogno di essere interpellato e ha restituito la palla ad Alain Boghossian, Laurent Blanc e Alain Roche. Chi è il prossimo ?



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *