Charles Leclerc, in pole al GP di Monaco: “Dobbiamo assolutamente portare a casa la vittoria”



Charles Leclerc (Ferrari, in pole position per il GP di Monaco):  » È stato bello. Qui la sensazione dopo una qualificazione è sempre molto speciale. Sono davvero contento di questo round, l'emozione è al massimo. Mi sento davvero bene, ma ora so per esperienza che le qualifiche non sono tutto. Anche se sono molto utili per la gara, domani dovremo comunque mettere tutto insieme (Domenica). Negli anni precedenti non ci siamo riusciti. Ma siamo una squadra più forte, in una posizione migliore, e sono fiducioso che potremo realizzare grandi cose. La vittoria sarà ovviamente il mio obiettivo.

Dovrò iniziare bene. Spero Carlos (Sainz) potrà seguirmi e stare dietro di me. Se siamo primi e secondi possiamo controllare la gara come squadra, quello sarebbe lo scenario ideale. Ma qualunque cosa accada, dobbiamo assolutamente portare a casa la vittoria. »

Oscar Piastri (McLaren, 2° in qualifica): “Se prendessimo la seconda metà del mio primo giro della Q3 e la prima metà del secondo, sarebbe stato sufficiente per la pole. Ma alla fine ho fatto qualche piccolo errore, e Charles (Leclerc) è stato incredibilmente veloce per tutto il fine settimana, quindi complimenti a lui. Non pensavo che gli sarei stato così vicino ed è bello essere in prima linea. Il fine settimana è buono in termini di dinamica.

READ  Cinque cambi nel XV titolare di Vannes per affrontare il Grenoble nella finale della Pro D2

Un buon inizio non può che aiutarci. Se riesci a prendere il comando, è abbastanza facile controllare la gara su questo circuito. Questo sarà il mio primo obiettivo e, in caso contrario, ci vorrà una buona strategia. Voglio essere ottimista, ma qui non sarà facile sorpassare. Faremo del nostro meglio, partiamo da una buona posizione e possiamo sperare di avere una buona giornata domani (Domenica). »

Carlos Sainz (Ferrari, 3e des qualifiche): “È una progressione per me perché ho sofferto durante tutto il fine settimana, con poca fiducia nella macchina. Quindi è un passo avanti rispetto al terzo posto. Non sono del tutto soddisfatto perché mi sarebbe piaciuto lottare per la pole tranne Charles (Leclerc) ha fatto un lavoro eccezionale. La macchina è stata fantastica per tutto il fine settimana e lui ne ha tratto il massimo, quindi sono felice per lui.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *