Chrispine, la speranza keniana che sogna di affermarsi nel regno delle corse



Lo dice lui stesso: “Ecco, se vedi qualcuno che non corre, non è normale! A scuola tutti corrono. In chiesa corrono tutti. Al mercato tutti corrono. » In Kenya, e soprattutto qui a Iten, la corsa su lunghe distanze è una religione. E diventare un campione, in questa terra che ne ha visti nascere tanti, è il sogno di tanti bambini.

Chrispine, 14 anni, non fa eccezione: una promessa dei 3.000 metri, il suo obiettivo è brillare un giorno sulle piste di tutto il mondo e raggiungere la gloria olimpica. Per lui, ma anche per far uscire la sua famiglia dalle grandi difficoltà economiche in cui è immersa. Perché qui gli ostacoli sono più duri che altrove ma la determinazione di Chrispine, che, per il documentario “Speranza”, ha accettato di aprire le porte della sua vita quotidiana, è immenso. Riuscirà a realizzare il suo sogno?

È questa storia forte e toccante che racconta in particolare “Espoirs”, il documentario di L’Équipe esplora che mette in luce cinque destini straordinari in giro per il mondo, giovani uomini e giovani donne determinati a spostare le montagne per vivere il loro sogno olimpico.



Source link

READ  Aslan Karatsev vince grazie ad un tweener su match point e si qualifica agli ottavi di finale di Roma

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *