Christine Mboma torna in Kenya dopo 20 mesi di assenza



La velocista namibiana Christine Mboma, vicecampionessa olimpica dei 200 metri a Tokyo nel 2021, farà il suo ritorno, nei 100 metri, durante il Kip Keino Classic in Kenya dopo un'assenza di 20 mesi. Prima donna namibiana a vincere una medaglia alle Olimpiadi, non gareggia dai Giochi del Commonwealth dell'agosto 2022 a Birmingham, in Inghilterra, dove vinse il bronzo nel mezzo giro.

Mboma, 20 anni, è considerata DSD (con « differenze nello sviluppo sessuale ») e, specialista dei 400 metri, è passata ai 200 metri a causa delle normative sugli atleti iperandrogeni.

Trattamento per abbassare i livelli di testosterone

Nel 2023, World Athletics ha cambiato i suoi regolamenti e ha deciso che tutti gli atleti con DSD non potevano partecipare alle competizioni femminili finché non avessero ridotto i loro livelli di testosterone per un periodo da 6 a 24 mesi.

L'anno scorso Mboma ha dichiarato di essere in cura per abbassare la frequenza. In precedenza, la sua stagione 2022 era stata interrotta a causa di un infortunio agli adduttori.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *