Cicala mutante dagli occhi azzurri estremamente rara trovata da un bambino


Quest'anno, durante la spettacolare comparsa di doppie covate di cicale, si è verificato un evento raro: la scoperta di una cicala dagli occhi azzurri. Questo individuo eccezionale è stato avvistato da Jack Bailey, quattro anni, nel cortile della sua famiglia a Wheaton, Illinois. Questa cicala speciale, una femmina della specie Magicicada Cassiniè ora esposto al Field Museum of Natural History di Chicago dove attira l'attenzione dei visitatori.

Un anno eccezionale

L'emergenza della doppia covata si riferisce a un fenomeno in cui due gruppi distinti di cicale, chiamati covate, emergono simultaneamente nella stessa regione. Le cicale sono insetti noti per i loro cicli di vita estesi, che trascorrono gran parte della loro esistenza sottoterra prima di emergere in massa per riprodursi.

In genere, diverse covate di cicale emergono in anni diversi, con intervalli di 13 o 17 anni tra ogni emergenza. Tuttavia, a volte si presentano due covate con cicli di vita diversi convergono per emergere simultaneamenteche è un evento abbastanza raro.

Nel caso dell'anno 2024, questo è il convergenza delle covate XIX e XIII. Questa sincronizzazione delle emergenze crea uno spettacolo naturale impressionante dove miliardi contemporaneamente le cicale invadono parti degli Stati Uniti, riempiendo l'aria del loro caratteristico ronzio e ricoprendo gli alberi con il loro esoscheletro dopo la muta.

cicale
Numerose cicale e i loro caratteristici occhi rosso-arancio. Crediti: Jeff Herge/istock

Grandi occhi azzurri

Detto questo, tra le cicale emerse a miliardi in Illinois questa primavera, una delle specie Magicicada Cassini, si distingueva con grandi occhi azzurri. Non si sa a quale covata appartenga questa specifica cicala. Ciò che sappiamo, tuttavia, è che è estremamente raro. Questi insetti hanno generalmente occhi rosso-arancio brillanti. I ricercatori stimano che una cicala su un milione potrebbe sviluppare questa rara mutazione genetica.

READ  L’inquinamento da microplastiche degli oceani è stato sottovalutato

Jack Bailey, quattro anni, ha trovato la cicala nel cortile della sua famiglia a Wheaton. Sua sorella maggiore Caroline, di quattordici anni, notò poi i suoi occhi azzurri e li mostrò alla madre, Greta Bailey. Non rendendosi conto di quanto fosse un fenomeno raro, la famiglia liberò la cicala nel cortile. Quella sera, Caroline e sua sorella gemella Addison uscirono con le torce per trovarla finalmente.

La famiglia è allora entrare in contatto con gli esperti del Field Museum attraverso la conoscenza reciproca.

cicala
Crediti: Daniel Le/Field Museum
cicala
Crediti: Daniel Le/Field Museum

Sfortunatamente, questa cicala morì poco dopo la sua scoperta. Ricordiamo che questi insetti hanno una durata di vita molto breve dopo la loro comparsa. I ricercatori del Field Museum ora pianificano di sequenziare il suo DNA per comprendere meglio i geni responsabili di questa peculiarità.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *