Claudio Ranieri, ora in pensione: “Da allenatore mi sono divertito molto”



Claudio Ranieri ha concluso la sua carriera da allenatore con la sconfitta interna del Cagliari contro la Fiorentina (2-3) giovedì sera. Nonostante questa battuta d'arresto, il tecnico 72enne ha ricevuto una calorosa ovazione dal pubblico della Sardegna Arena all'uscita dal campo, incorniciato da una guardia d'onore formata dai suoi giocatori.

“C’è un inizio e una fine per ogni cosa. Chiudere il cerchio da dove avevo iniziato era qualcosa che sognavo e quel sogno era meraviglioso”.ha detto Ranieri, che ha deciso di farlo riattaccare a un anno dalla scadenza del contratto.

“Quando avevo 30 anni, ho cercato di capire se capivo il calcio. Ci ho provato e ci sono riuscito”

Richiamato alla guida del club nel dicembre 2022, aveva infatti permesso al Cagliari di passare dalla Serie C alla Serie A in due anni durante il suo primo periodo (1988-1991), dando al contempo il via alla propria carriera. Ritornato 31 anni dopo, ha riportato ancora una volta il club in Serie A un anno fa, prima di assicurarne il mantenimento domenica scorsa, vincendo in casa del Sassuolo (2-0).

In particolare ha vinto la Premier League con il Leicester nel 2016. “Da calciatore non sono stato un grande campione, ma da allenatore mi sono divertito moltissimo. Per me è stato un onore essere nel mondo del calcio”ha concluso.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *