Collin Morikawa e Xander Schauffele guidano il campionato PGA


Collin Morikawa vincerà il suo terzo Major dopo il PGA Championship 2020 (beh, bene…) e il British Open 2021? Xander Schauffele aprirà finalmente il suo conto nel Grande Slam? Il mistero rimane e l'equazione non si riduce a queste due domande poiché otto giocatori stanno in tre mosse. Tuttavia, i due americani sono in testa dopo questo terzo turno (-15). Dopo un gap a 2, Collin Morikawa ha regalato una giornata assolutamente pulita (5 birdie) per un 67 molto denso. Leader dopo i primi due round, Xander Schauffele è apparso piuttosto teso (68), lasciando addirittura cadere un doppio bogey a 15 prima di reagire con coraggio (birdies 17, 18).

La capolista precede il connazionale Sahith Theeghala (-14 dopo il -6 al ritorno di sabato). Bryson DeChambeau, che ha piantato un'aquila a 18 anni ponendolo in una posizione di attesa ideale, Viktor Hovland (66 questo sabato) e Shane Lowry (62) seguono da vicino (-13). Vista la densità della classifica non è esclusa una rimonta. Ce ne sono ancora una quindicina, compreso Justin Thomas (10°, -10), che possono crederci. A condizione di avere questo sabato una domenica degna di quella di Lowry.

Il ritorno: Shane Lowry

Questo terzo round è stato caratterizzato dalla carica di Shane Lowry. Il giocatore della Ryder Cup ha approfittato del ritorno del bel tempo per far funzionare a pieno ritmo la macchina dei birdie. L'irlandese è partito alla grande firmando 6 birdie nelle sue prime nove buche e ha completato la sua prima tappa con un cartellino di 29 (-6), il primo al Valhalla in 4 campionati PGA.

READ  Le Olimpiadi di Parigi 2024 saranno puntuali in termini di sicurezza privata

Oggi, il 37enne ha recitato un punteggio perfetto e il 43esimo giocatore al mondo ha dovuto vedere le buche più grandi rispetto al resto del campo. Con il putter in mano in fiamme, Lowry non ha mancato molto e ha colpito uno dopo l'altro 11 metri a 13 e poi 10 metri a 14 tra gli applausi del pubblico. Pieno di fiducia, il vincitore del britannico 2019 ha poi piantato la bandiera a 17 per darsi l'opportunità di andare a -9 il giorno prima dell'ultimo par 5 della sua parte. Putt da 2 metri per Lowry.

Costretto a fare un lay-up dopo aver trovato il grezzo giusto a 18, l'irlandese ha fatto ancora una volta la magia per ottenere 3'50 dalla buca. Niente birdie questa volta per Lowry ma un terzo round da sogno completato in 62 (-9). Shane Lowry eguaglia il record del campo e il miglior punteggio nella storia del Major. L'irlandese non giocava mai così basso in uno Slam dai tempi del suo 63 (-8) nel 3° turno del britannico 2019 da lui vinto. Abbastanza per mostrare un grande sorriso.

« Volevo davvero affondare questo putt a 18 per fare 61, probabilmente troppo (ride). Ma volevo anche davvero godermi il momento e sapevo che qualunque cosa fosse accaduta, avrei trascorso una bella giornata. Era da molto tempo che non provavo questa sensazione dopo una partita di golf. Sono davvero contento di questo giro, mi sono sentito bene tutto il giorno. Domani proverò a continuare così. Sono in una buona posizione, ma so che la battaglia sarà dura. Darò il massimo per avere la possibilità di vincere il trofeo. »

19

Come il numero di posti guadagnati da Justin Rose questo sabato. Nella stessa partita di Shane Lowry, l'inglese ha preso l'iniziativa dal suo compagno Ryder per restituire una carta di 64 (-7). Rose è settima, a tre tiri dal comando.

È stato pazzesco. Ho avuto la pelle d'oca finché non siamo partiti il ​​15 e oggi non fa freddo. È uno dei momenti più belli della mia carriera. È stato incredibile.

Justin Thomas dopo il suo chip-in a 14

Scottie Scheffler segna il tempo

Dopo la folle giornata di venerdì, iniziata in carcere e terminata con un cartellino da 65 (-6), il numero uno del mondo ha vissuto questo sabato un vero e proprio contraccolpo. Appesantito da una partenza complicata (un doppio e due spauracchi dopo 4 buche), il due volte vincitore del Major ha lottato duramente per cercare di limitare i danni, ma Scheffler alla fine si è accontentato di una carta di 73 ed è caduto al 24° posto (-7) in la classifica.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *