Come curare il mal di denti in modo naturale? Ecco 4 rimedi!


Quando parliamo di mal di denti non parliamo di piccoli e innocui dolori alla bocca. Si caratterizza infatti per una sensazione acuta e diffusa che interessa il dente e la zona circostante. Ciò può essere collegato a carie (specialmente quelle troppo vicine a un nervo) o persino a un ascesso dentale. È quindi possibile ricorrere a rimedi naturali calmanti, antinfiammatori e antisettici per stare meglio sperimentare queste dolorose infiammazioni dentali. Abbastanza per avere un'attesa meno dolorosa fino all'appuntamento dal dentista!

Quali sono le possibili cause del mal di denti?

Il mal di denti, chiamato anche odontalgia, può essere causato da diversi fattori. Ecco alcune delle cause più comuni:

Carie: Questa è una delle cause più comuni di mal di denti. Quando i batteri attaccano lo smalto dei denti, creano cavità che espongono nervi e vasi sanguigni, provocando un dolore intenso. Non trattata, questa cavità può anche causare infezione dentale all'interno del dente che può portare ad infiammazioni e pressioni particolarmente dolorose.
Ascesso dentale: Un ascesso si forma quando un’infezione dentale si diffonde alla polpa dentale (il tessuto molle all’interno del dente) e forma un accumulo di pus. Ciò può causare dolore intenso e pulsante e richiede un intervento medico di emergenza.
Gengivite o parodontite: Le malattie gengivali, come la gengivite (infiammazione delle gengive) o la parodontite (infiammazione più grave che colpisce i tessuti che sostengono i denti), possono causare dolori ai denti che possono essere gravi.
Dente del giudizio : L’eruzione dei denti del giudizio può causare dolore, soprattutto se lo spazio nella mascella non è sufficiente e provoca pressione sui denti vicini.

Altre cause meno conosciute di mal di denti:

Bruxismo: Meno noto, ma non per questo meno fonte di disagio, digrignare o stringere i denti, spesso durante la notte, può causare un'eccessiva usura dei denti e dolore.
Trauma dentale: Uno shock o una lesione al dente possono danneggiare la polpa dentale, provocando forti dolori.
La sinusite : Sorprendentemente, la sinusite può causare dolore ai denti, soprattutto nella mascella superiore, a causa della vicinanza dei seni e delle radici dei denti.

READ  Consigli naturali per smettere di fumare: scopri alternative sane

È importante consultare un dentista non appena compare il dolore dentale per identificare la causa sottostante e ricevere un trattamento adeguato. Ignorare il dolore ai denti può portare a gravi complicazioni, soprattutto se è presente un'infezione.

1) Zenzero contro il mal di denti

Crediti: Pixabay/Colore

Molte persone ne sono dipendenti per le sue proprietà salutari quasi miracolose. Ci interessa qui perché lo è antinfiammatorio, antisettico e antibatterico. Per usarlo, prepara una pasta densa con due cucchiaini di zenzero in polvere e un cucchiaino di acqua. Metti la tua miscela altamente efficace per alleviare il mal di denti su un dischetto di cotone. Posizionare poi il tutto sulla zona dolorante, facendo attenzione a non toccare le gengive.

2) Chiodi di garofano

Crediti: Zichrini / Pixabay

I chiodi di garofano hanno proprietà anestetiche e costituiscono a ottimo trattamento per il dolore dentale. Per il mal di denti, puoi fare un collutorio. Per fare questo, fai bollire le unghie in acqua per 10 minuti e usa questa soluzione per sciacquarti la bocca. Un altro consiglio più semplice è quello di posizionare un chiodo sul dente dolorante e masticarlo molto leggermente stringendo la mascella (senza rompere il dente o cercare di forzare troppo) per attivare le sue proprietà antidolorifiche.

3) Olio essenziale di chiodi di garofano

Crediti: jill111 / Pixabay

Come i chiodi di garofano, l'olio essenziale di chiodi di garofano lo è molto anestetico. Si tratta quindi di un ottimo rimedio. Basta metterne una goccia su un batuffolo di cotone o anche sul dito (per evitare di avere scorie) e applicarlo contro il dente, quindi massaggiare attorno ad esso. Non superare una settimana di utilizzo ed evitarlo nelle donne in gravidanza o in allattamento o nei bambini di età inferiore a 6 anni.

4) Il buon vecchio impiastro di argilla contro il mal di denti

Crediti: iStock

Mescolare l'acqua con l'argilla con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pasta liscia. Applicare tutto sulla guancia concentrandosi ovviamente sulla zona dove si trovano i denti dolorosi e sensibili. Lasciate agire per un'ora, ma fate attenzione a non farlo in due punti contemporaneamente e ad alternarlo. Fatelo il più spesso possibile durante il giorno per alleviare il dolore e calmare l’infiammazione.

Altri rimedi naturali in caso di mal di denti…

mal di denti rabbia mal di denti
Crediti: iStock

I quattro rimedi naturali sopra indicati lo sono certamente il più conosciuto ed efficace. Tuttavia, ecco altri rimedi complementari per lenire il dolore mentre aspetti la consultazione con un professionista della salute dentale. Se non disponi degli ingredienti indicati sopra, avrai più opzioni per un rapido sollievo. IL impacchi freddi sono alleati particolarmente eccellenti. Applica un impacco freddo sul lato dolorante della guancia per ridurre l'infiammazione e intorpidire la zona.

READ  Stéphan, allenatore del Rennes: "Sicuramente il PSG più forte degli ultimi cinque anni"

Ma non è tutto: scommetti anche su collutori naturali. Ad esempio, l’olio di cocco ha proprietà antibatteriche. Prepara un collutorio con olio di cocco per disinfettare la bocca. Altrimenti, fare dei gargarismi con acqua tiepida mista a sale può anche aiutare a ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore. Questo aiuta anche a disinfettare l'area.

Inoltre, il La menta piperita ha proprietà analgesiche naturali. Quindi immergi una manciata di foglie di menta piperita in acqua calda per preparare un tè, quindi lasciala raffreddare prima di sciacquarti la bocca. Altrimenti, usa a bustina di camomilla preparata e raffreddata come impacco per alleviare localmente l'infiammazione.

Infine, altri alimenti in cucina possono essere utili. Ad esempio, l'aglio ha proprietà antibatteriche e analgesiche. Schiaccia uno spicchio d'aglio per fare una pasta e applicala sulla zona interessata. Fate però attenzione con questo metodo a causa del forte sapore dell'aglio. Infine, ha anche la liquirizia proprietà antinfiammatorie. Quindi, mastica una radice di liquirizia dopo aver pulito la bocca.

Queste soluzioni naturali della nonna non risolvono il problema alla fonte ma lo consentono sololenire i denti sensibili. In realtà, questo non sostituirà una rapida visita dal dentista per curare l’infezione, soprattutto se si tratta di a ascesso dentale. Sarà quindi necessario fissare un appuntamento d'urgenza! Inoltre, mantenere un'ottima igiene orale nonostante il mal di denti e la sensibilità dei denti (lavarsi i denti dopo ogni pasto, collutorio, ecc.).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *