Come Parigi 2024 intende lasciare una “eredità” sociale e ambientale



Parigi 2024 ha pubblicato questo lunedì un opuscolo di 131 pagine sull’eredità dei Giochi. Un'espressione usata sempre, e non sempre con saggezza, dietro la quale si nascondono numerose azioni portate avanti dal comitato organizzatore e raccolte in un rapporto dal titolo “sostenibilità e patrimonio”.

« Prima del resoconto finale post-Giochi, questo documento riassume il lavoro che il comitato è riuscito a svolgere, fino ad oggi, per organizzare Giochi più responsabili », spiega Georgina Grenon, direttrice dell'eccellenza ambientale di Parigi 2024. Il comitato ha due obiettivi principali: “fornire Giochi più responsabili e innovativi a livello sociale e ambientale » e « costruire un’eredità sociale e ambientale che metta lo sport al servizio dell’individuo, del suo ambiente e della società ».

415

In chilometri le piste ciclabili che collegheranno i siti olimpici e paralimpici mentre sono previsti 20mila parcheggi temporanei per le biciclette.

Un intero programma che prevede la metà delle emissioni di gas serra rispetto alle precedenti edizioni dei Giochi. Parigi 2024 mette in luce il 95% dei siti esistenti, annunciati fin dall’inizio, ma anche l’utilizzo del settore del legno e del cemento a basse emissioni di carbonio per gli edifici da costruire. La volontà di ridurre le emissioni interessa anche i settori della ristorazione, dei trasporti e dell'approvvigionamento energetico dei siti. “ Utilizzeremo il 50% in meno di plastica monouso nella ristorazione », sottolinea Georgina Grenon tra le numerose iniziative che portano anche alla creazione di “ boe senza ancora per proteggere i fondali del porto turistico di Marsiglia ».

READ  Canal+ estende i diritti televisivi di Top 14 e Pro D2 fino al 2032

Marie Barsacq, direttrice Impact and Legacy, sottolinea da parte sua che l'eredità coinvolge anche i posti di lavoro generati dai Giochi senza dimenticare il 30 minuti di attività sportiva al giorno implementato nelle scuole primarie con il Ministero dell'Istruzione Nazionale. È prevista una campagna di comunicazione durante i Giochi Olimpici e Paralimpici per incoraggiare i francesi ad adottare 5 azioni per “ fare meglio insieme » con una Frigia in azione: usa una borraccia, mangia meglio, getta i rifiuti nel bidone della spazzatura, viaggia in bicicletta e rispetta i luoghi. Nel frattempo, per giugno è prevista una valutazione aggiornata dell'eredità, prima della valutazione finale dopo i Giochi.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *