Come rimuovere una macchia gialla da indumenti bianchi o biancheria


Il lino bianco rappresenta una vera sfida in termini di manutenzione! Se non stai attento, le nostre magliette, canotte e camicette si ricoprono rapidamente di macchie di sudore. Inoltre, una tovaglia o un panno si rovineranno rapidamente a causa di ruggine, umidità o schizzi di cibo. A volte bastano l'usura e il passare del tempo per dare un gli abiti bianchi sembrano vecchi e stanchi. Insomma, il bianco mal si sposa con le macchie, soprattutto le famose macchie gialle che ne rovinano l'aspetto brillante. Quindi, come rimuovere questa traccia senza prodotti chimici? Ecco le soluzioni naturali della nonna che faranno la differenza contro le macchie gialle trovare un bianco “più bianco del bianco” come direbbe qualcun altro!

Macchia di senape, macchia di curry o zafferano, macchia di pesca, macchia di urina, macchia di ruggine… in ogni caso, la soluzione è qui, il tutto senza ricorrere alla candeggina.

1) Sapone di Marsiglia, la prima soluzione da testare sui capi bianchi

sapone di marsiglia
Crediti: jackmac34 / Pixabay

Sul bianco, questo sapone è un must e funzionerà anche meglio del cugino sapone nero. Qui basta inumidirlo un po' e strofinarlo sulla macchia gialla per depositare uno strato. Quindi lasciarlo agire per una o due ore prima del lavaggio. Se la macchia ti sembra dura, puoi venire sicuramente strofina la crosta di sapone con un pezzo di limone. Poi lascia agire e vai in lavatrice per pulire e risciacquare.

2) Aceto bianco per trattare una macchia gialla non appena appare

Per il sapone di Marsiglia come l'aceto bianco, è meglio agire rapidamente per sciogliere le fibre. Appena notate la macchia potete diluire l'aceto bianco (o l'aceto spiritoso) in acqua e immergervi il capo bianco. Dopo mezz'ora, vai alla macchina. Semplice e molto efficace! Inoltre, lo farà eliminare i cattivi odori legati al sudore.

3) Succo di limone per rimuovere le macchie gialle

il limone sbianca il bucato
Crediti: iStock

Sia sui denti che sui nostri tessuti c'è il succo di limone sbiancamento naturale. Per usarlo per rimuovere una macchia gialla, basta spremere questo agrume e mescolare il succo di limone ottenuto con acqua calda. Possiamo quindi utilizzare questa miscela per tamponare la traccia gialla. Lasciare agire per alcune ore prima del lavaggio in lavatrice. Se si tratta di una macchia ostinata potete anche mescolare parti uguali sale fino, detersivo, amido in polvere e succo di limone e usa questa miscela per strofinare la macchia gialla sui tuoi vestiti bianchi. Dopo il risciacquo, semplicemente scomparirà.

READ  Madeleine Malonga, qualificata per le Olimpiadi del 2024: “Avevo paura che vincesse Tcheuméo”

4) Bicarbonato di sodio (o bicarbonato di sodio), un classico contro la macchia gialla sul bianco

limoni naturali da forno domestici
Crediti: Pixabay/Monfocus

Per utilizzare questa polvere su tessuti bianchi macchiati, c'è ovviamente la soluzione difare una pasta con acqua. In questo caso, dovrete lasciarlo agire per un'ora prima di procedere con il lavaggio abituale. Altrimenti potete anche sostituire l'acqua con succo di limone o strofinare dopo un po' la pasta di acqua/bicarbonato con un quarto di questo agrume. Il vantaggio, quando usiamo il limone con il bicarbonato, lo abbiamo meno bisogno di aspettare prima di inserire la macchina ! Dopo pochi minuti al massimo sarà pronto per il lavaggio. Infine, per le macchie gialle molto grandi sulla maglietta bianca preferita e le macchie incrostate, è possibile mescolare bicarbonato, limone, sale fino e amido in polvere. Otterrete così uno smacchiatore imbattibile per ritrovare lucidità e candore.

5) Acqua ossigenata per rimuovere una macchia gialla sul bianco

acqua ossigenata
Crediti: iStock

Il perossido di idrogeno (acqua ossigenata) è a prodotto sbiancante ben noto e funziona anche su macchie giallastre. Qui, immergi semplicemente la macchia per sbiancare il bucato bianco. Lasciare poi agire un po' prima di strofinare e risciacquare accuratamente senza ulteriori indugi.

6) Cristalli di soda o percarbonato

pulizia ecologica naturale dei cristalli di soda
Crediti: iStock

Questi due prodotti possono essere acquistati presso un negozio di bricolage e utilizzati allo stesso modo. Potete diluire una tazza di cristalli di soda in un litro di acqua calda, quindi lasciare in ammollo la biancheria sporca per almeno un quarto d'ora. Quindi strofinare le macchie e risciacquare abbondantemente. Fai attenzione, ricordati di indossare i guanti quando maneggi questi cristalli. Puoi sostituirli con percarbonato di sodio (o percarbonato di sodio, da non confondere con bicarbonato). Questo agente specializzato nel riciclaggio di denaro gli abiti bianchi aiutano a scioglierli e a ravvivare il loro candore. E' quindi il prodotto ideale per la biancheria vecchia ingiallita dal tempo.

7) Per chi non ha paura dei prodotti chimici contro le macchie ostinate…

rimuovere le macchie macchie gialle indumenti bianchi bucato
Crediti: iStock – Mod: ADGM

Preferiamo i consigli e i rimedi naturali delle nostre nonne. Tuttavia, se non lo hai non ha paura dei prodotti tossici, è possibile utilizzare prodotti antiruggine, detersivo per lavastoviglie o ammoniaca per rimuovere macchie gialle e macchie di sudore. In un bicchiere, ad esempio, potete mescolare un quarto d'acqua con un cucchiaino di sale fino e un cucchiaino di ammoniaca. Quindi, strofina la biancheria ingiallita con una spazzola pulita imbevuta di questa miscela per rimuovere le macchie. D'altro canto, non fare troppo affidamento sulla candeggina che tende a scurire le macchie gialle di sudore del bucato facendolo ingiallire.

READ  Il Fenerbahçe punito per aver rifiutato di giocare la Supercoppa di Turchia contro il Galatasaray

Come evitare le macchie gialle sul bianco in futuro?

macchia gialla su indumenti bianchi o biancheria
Crediti: iStock

Ora che abbiamo visto come rimuovere le macchie gialle dal bucato bianco, è interessante chiedersi perché il bucato bianco diventa giallo? Molto spesso, tranne i casi di macchie quotidiane, il candore originale tende a perdere e il tessuto finisce con l'ingiallire nel tempo. Ciò è dovuto alla presenza di calcare nell'acqua di lavaggio e di umidità nell'armadio o nel ripostiglio. Installare un addolcitore e adottare misure contro l’umidità permetterebbe quindi di superare senza fatica questo problema.

Tuttavia, gli antiestetici segni gialli sotto le ascelle hanno generalmente la stessa origine: il tuo deodorante. Infatti, che la tua maglietta sia di cotone, lino o poliestere non ha alcuna influenza sull'aspetto di queste macchie. Il sudore è perfettamente incolore. Questi sono quindi davvero i sali di alluminio contenuti nel deodorante che ne sono la causa ! Interagiscono con i sali minerali naturalmente presenti nel sudore, producendo questo antiestetico colore giallastro, particolarmente visibile sul bianco. Avrai capito: l'unica soluzione è quindi quella scegli un deodorante senza sali di alluminiocloridrato di alluminio » nell'elenco degli ingredienti). Assicurati inoltre che sia completamente asciutto prima di vestirti.

Ultimo consiglio, per lavare i tessuti bianchi, noi preferirà il detersivo in polvere che è più sbiancante rispetto alla versione liquida. Infine, asciugare al sole o, meglio ancora, sotto la luna piena donerà lucentezza al bianco ed eliminerà le antiestetiche macchie che lo opaciscono.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *