Cosa fare con i semi di zucca? 6 usi fantastici


Di cucurbitacee esistono fino a 800 varietà, tra cui la zucca che ci delizia durante la stagione invernale. Molto apprezzate per una decorazione di Halloween o autunnale, ma deliziose anche nelle nostre ricette dolci e salate, le zucchine sono verdure molto nutrienti di cui difficilmente potremo fare a meno durante i mesi più freddi dell'anno. Tuttavia, dopo il consumo come zuppa, gratin, crostata, purea o come accompagnamento, i semi nascosti finiscono spesso nella spazzatura. Tuttavia, come con il melone O il cocomero che rallegrano le nostre estati, i semi di zucca trovano posto anche nei nostri piatti o in giardino. Scopri alcuni consigli anti-spreco per sfruttare al meglio queste delizie di stagione!

Inoltre prova anche il ns ricetta marmellata con semi e bucce di zucca.

Quali semi di zucca puoi mangiare? Che senso ha consumarli?

Zucca, zucca, zucca spaghetti, zucca butternut, zucca siamese, zucca, Lady Godiva… Sulle nostre bancarelle le zucche si moltiplicano e a volte sembrano molto simili con nomi a volte simili. Il loro grande vantaggio è che, qualunque sia il loro nome o varietà, tutti hanno semi commestibili ad eccezione dei semi di colocinto. Tuttavia, queste zucche decorative (di tutti i colori e talvolta bizzarre) non sono comunque destinate al consumo. Per esperienza scoprirai sicuramente anche che quelli della zucca lo sono un po' grande e protetto da una spessa conchiglia. Pertanto non sono molto piacevoli senza la sgusciatura preventiva, ma questa è l'unica sfumatura degna di nota.

semi di zucca
Crediti: Flickr/Marco Verch

Oltre a poter essere mangiati, tutti questi semi forniscono molti vantaggi. Ciò si spiega con il fatto che sono ricchi di fibre alimentari e proteine, vitamine, ma anche minerali e oligoelementi (zinco, magnesio, vitamina A, ecc.). Ciò conferisce loro proprietà antifatica, antielmintiche, diuretiche e lassative. Ideali per la digestione, sono un grande vantaggio per a cibo di stagione sano, delizioso ed energizzante.

Come raccogliere i semi di zucca per l'uso?

Dopo aver tagliato la zucca a metà, generalmente si usa un cucchiaio grande per “spalare” i semi. Alcune persone usano anche una forchetta per rimuovere i semi mantenendo la maggior parte possibile intatta della polpa. Quindi immergerli in acqua rimuovere l'aspetto appiccicoso e i restanti filamenti. Nella tua ciotola d'acqua alcuni semi inizieranno a galleggiare, segno che sono vuoti e puoi rimuoverli. Non vi resta che asciugarli con cura e conservarli in un barattolo di vetro a chiusura ermetica (mai in una scatola di plastica). Se prevedi di consumarli e non di coltivarli, ti consigliamo di farlo usateli velocemente per evitare che diventino troppo rancidi.

READ  Il Tolosa schiaccia l'Exeter e si qualifica per le semifinali di Coppa dei Campioni
semi di zucca
Crediti! Flickr/USDAgov

Come utilizzare i semi di zucca in cucina?

Grigliateli per molteplici usi

Il loro gusto di base è piuttosto forte, motivo per cui a molti cuochi non mancano tostarli prima di usarli. Possono poi essere utilizzati in ricette salate o dolci. Senza aggiunta o condimento, possono quindi essere utilizzati per aggiungere croccantezza a insalate, zuppe, risotti, ripieni, biscotti, muesli o barrette di cereali, porridge o muesli al mattino, pasta di pane o anche usati come sostituto delle arachidi. Per restare fedeli ad una ricetta salata o come aperitivo potete aggiungere un condimento a vostra scelta a base di spezie o erbe aromatiche. Fleur de sel, paprika, cumino, curry, maggiorana, origano, pepe di cayenna… Lasciate correre la vostra immaginazione!

Per farli dorare, puoi utilizzare la padella o il forno. Nel primo caso bisognerà mettere un filo d'olio sul fondo e aggiungere un coperchio per evitare che saltino. Nella seconda, mescolate i semi direttamente in un'insalatiera con l'olio e le spezie (se volete aggiungerle) prima di rosolarli su una teglia foderata. Dovrete poi ricordarvi di preriscaldare il forno 160 o 180°C per una ventina di minuti secondo il suo potere. non dimenticare di guardare attentamente per evitare che brucino. Infine conservateli al fresco e consumateli entro quindici giorni.

Semi di zucca speziati arrostiti fatti in casa al forno o in padella
Crediti: iStock

In purea, l'uso gourmet da non perdere

Su una fetta di pane, un toast o una frittella, o anche nella vinaigrette delle vostre insalate per il pranzo, in una torta o per preparare una salsa per pasta o riso, la vostra purea di semi di zucca farà bella mostra di sé molto versatile. Per realizzare un vasetto da 200 g circa, bisognerà unire 200 g di semi, olio di semi di zucca (o olio di girasole) ed eventualmente un pizzico di sale, a seconda della ricetta. Mettete i semi nel frullatore, poi aggiungete nella ciotola del frullatore 3 cucchiai di olio e il sale prima di frullare nuovamente fino ad ottenere un composto consistenza omogenea. Puoi conservare tutto a temperatura ambiente per diverse settimane.

Sotto forma di latte vegetale

Per beneficiare delle loro virtù sotto forma di preparato lattiero-caseario a base vegetale, è sufficiente lasciarli in ammollo in una ciotola d'acqua per una notte, scolarli, sciacquarli e frullarli. Successivamente, utilizzare un panno fine (tipo garza) per estrarre quanto più latte possibile dai semi. Otterrete un liquido color pistacchio che potete utilizzare nella cioccolata calda o nelle vostre ricette. Si noti, tuttavia, che una volta estratto il latte, non si conserverà più di qualche giorno prima di fermentare. Quindi preferisci usarlo velocemente!

READ  Ancelotti dopo Real Madrid-Manchester City in Champions: "Un piccolo svantaggio per il ritorno"
Semi di zucca fritti
Crediti: iStock

Un pesto di cavolo riccio

In un frullatore dotato di lama a forma di S, versare 100 g di cavolo riccio. Se non riuscite a trovare questo cavolo al supermercato, potete sostituirlo con spinaci novelli o cavoli ricci. Aggiungete poi un bello spicchio d'aglio spremuto, 50 g di semi di zucca, 50 g di parmigiano e 10 cl di olio extravergine di oliva. Non resta che mescolare fino ad ottenere a consistenza molto cremosa ! Buona degustazione.

Una gustosa tapenade

Tostare leggermente a secco 50 g di semi in una padella. Quindi, fateli scivolare nella ciotola di un robot da cucina (con una lama a forma di S). Aggiungete 4 piccoli cuori di carciofo sott'olio, una manciata di olive nere o verdi snocciolate e una manciata di erbe fresche a vostra scelta (ad esempio coriandolo, prezzemolo o anche erba cipollina) e 1 spicchio d'aglio. Tutto quello che devi fare è tritare grossolanamente gli ingredienti, quindi aggiungere un filo di aceto di sidro o olio d'oliva per rendere la consistenza più setosa e omogenea. Buon appetito !

Semi di zucca in giardino: il consiglio perfetto per chi ha un orto

semi di zucca piantano una zucca nell'orto
Crediti: iStock

Se ti rimane un po' di spazio in giardino, pianta lì i tuoi semi per ottenere delle verdure l'anno successivo. È preferibile utilizzare semi di verdure biologiche e soprattutto di vecchie varietà stabilizzate. In effetti, il Varietà ibride F1 dal supermercato non saranno in grado di riprodursi e lo sono quindi da evitare nel giardinaggio ! Lascia asciugare i semi, poi conservali in frigorifero in vista della semina in vaso ad aprile (fine aprile/inizio maggio). Puoi quindi metterli molto rapidamente nel terreno per una crescita confortevole. Pazienza !



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *