Daniil Medvedev ottiene il suo primo quarto a Madrid battendo Alexander Bublik



Malmenato in tutte le partite giocate a Madrid quest'anno, Daniil Medvedev è ancora in piedi, e ora è ai quarti di finale, per la prima volta, dopo il successo di martedì, in apertura di programma, contro il kazako Alexander Bublik (7- 6(3 ), 6-4 in 1h44).

Dopo uno scambio di break tra il 2-2 e il 3-3 nel primo set, i due uomini, il cui gioco si presta meglio a superfici diverse dalla terra battuta, sono arrivati ​​tranquillamente al tie-break mentre Bublik ha scelto di redigere, ritrovandosi subito sotto 6-0. , prima di salvare tre punti non necessari, incluso uno successivo al servizio al cucchiaio.

Dopo questo primo atto durato esattamente un'ora da solo, Medvedev, molto diligente nel gioco corto, di fronte ad un avversario che variava enormemente in effetti e velocità, se la cava irrimediabilmente con un break di doppia entrata del secondo turno che Bublik riempirà solo a metà.

Per disputare un ulteriore round e realizzare il “Grande Slam dei final four” del Masters 1000, dovrà vincere giovedì contro la vincente dell'ultimo match di giornata al Central, che si opporrà al ceco Jiri Lehecka (31° ATP) martedì sera al 512esimo giocatore al mondo, Rafael Nadal.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *