Dayot Upamecano, dopo la fase a gironi dei Blues agli Europei: « Non sono preoccupato »



“Capisci le critiche rivolte alla Francia?
Ci sono sempre critici nella nostra professione. Non mi tocca, cerco di non guardare troppo da vicino quello che si dice di me. Soprattutto, sto cercando di capire come dovrei progredire. Vi dico che la squadra sta andando bene. Potevamo fare meglio ma sono convinto che lo faremo nella prossima partita.

Hai rivisto il rigore contro la Polonia?
Sì, l’ho rivisto subito dopo la partita. Sull’azione andava un po’ troppo veloce, dovevo fare meglio ma mi sono detto che se gli avessi lasciato controllare sarebbe rimasto solo davanti alla porta. Devi prendere delle decisioni, è breve e io ho fatto la scelta di puntare i piedi. Ora aspetto con ansia, è passato.

Corri dei rischi, ti piace, cosa succede quando sbagli, dubiti?
Prima, quando ero più giovane, sì. Ora no. Cerco di pensare all’azione successiva e di riprenderla rapidamente.

“(su Didier Deschamps) È come al solito, ci dà consigli. È molto importante per me »

READ  Isack Hadjar al volante della Red Bull per la prima sessione di prove libere a Silverstone

Teme la scarsa efficacia della squadra?
No, no, questo non mi preoccupa. Nelle tre partite abbiamo avuto molta azione. Abbiamo mancato questo gol ma siamo forti in attacco. (…) Per me va tutto molto bene. Siamo qualificati. Avremo tempo per preparare questa partita (contro il Belgio agli ottavi di lunedì). Siamo consapevoli che giocare gli ottavi di finale non è cosa da tutti. La cosa più importante è essere un gruppo. Se vive bene, andrà tutto bene.

Cosa pensi del Belgio?
Non abbiamo pressioni contro cui giocare. Ci abbiamo giocato tanto, abbiamo vinto tanto ma è un’altra partita. Vorranno batterci. Sono i nostri vicini (ride). Saremo pronti e faremo di tutto per vincere.

Giocherai contro il Belgio, che tipo di attaccante è Lukaku per te?
Conosciamo tutti Lukaku, sappiamo tutti cosa è capace di fare. È un giocatore che segna tanti gol. Fisicamente è sopra la media ma non gioca da solo. Hanno anche altri giocatori che hanno molta esperienza.

Cosa pensi di Didier Deschamps dall’inizio del torneo?
(ride) Si sente molto bene. Non vedo cosa ti darà la risposta. Come al solito ci dà consigli. È molto importante per me »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *