Delphine Cascarino prima del PSG-OL in Champions League: « Mentalmente abbiamo lasciato il segno »



“Contro il PSG si esce con un gol d’anticipo (3-2 nell'andata delle semifinali di Champions League). Conta questo oppure inizi sullo 0-0?
Evidentemente è positivo partire con un gol in anticipo. Sappiamo che non sarà facile al Parco dei Principi. Nella nostra testa dobbiamo dirci che c'è 0-0, che non è stato fatto nulla e che tutto si deciderà in quest'ultima partita o addirittura negli ultimi minuti di questa partita.

Lo scenario dell’andata ti dà maggiore fiducia?
Sì, ti dà fiducia, questo è certo. Siamo sicuri dei nostri punti di forza, abbiamo esperienza. Adesso sta a noi non spaventarci a vicenda come abbiamo fatto nella prima partita. Sappiamo che il Paris Saint-Germain è una squadra molto grande, sta a noi fare in modo di non subire gol nella gara di ritorno e segnare più gol dell'avversario. È l'obiettivo.

“L’andata è una partita che lascerà il segno in noi, che lascerà il segno nel pubblico. Queste sono le emozioni che amiamo provare”

Come può aiutarti la tua esperienza di partite a questo livello?
Sono cose che abbiamo vissuto raramente, essere sotto 2-0 e tornare 3-2. Non sono sicuro di averlo mai sperimentato. Soprattutto contro il PSG, quando perdiamo due gol, fa davvero male. Non è stato facile tornare in così poco tempo. (sei minuti). E' una partita che lascerà il segno in noi, che lascerà il segno nel pubblico. Queste sono le emozioni che amiamo provare. Spero che lo useremo per il futuro. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *