Denzel Dumfries si scusa dopo il suo striscione ingiurioso su Théo Hernandez: “Non è stato affatto intelligente”



In questo, vediamo il terzino olandese con un guinzaglio al quale è attaccato un cane con la faccia di Théo Hernandez, il terzino francese con cui è rimasto in campo anche durante la partita Derby di Milano che incorona ufficialmente l'Inter (2-1). Entrambi gli uomini avevano ricevuto anche un cartellino rosso.

Lunedì sera, Dumfries, che è sotto minaccia di sanzione, si è scusato in un post su Instagram.  » Qui (Domenica) è stato il giorno più felice per me, per tutti i giocatori e per tutto il club. (…) Durante il corteo ho tenuto uno striscione che riportava un'immagine inappropriata. Sono un giocatore che ama la rivalità nel calcio. Mi rendo conto che tenere in mano questo striscione è stato un errore di giudizio da parte mia e non è stato per nulla intelligente. Continuiamo a concentrarci su quella che è stata la stagione più bella dell'Inter. Grazie ancora per il vostro sostegno in questa stagione e per i festeggiamenti di ieri, non li dimenticherò mai”ha scritto l'olandese, che senza dubbio incontrerà il francese all'Euro.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *