« Didier Deschamps è riuscito a rompere la barriera belga », si rallegra Philippe Diallo, presidente della FFF



L’obiettivo non è ancora del tutto raggiunto, ma mancano solo due partite!
Questa è un’ottima prestazione da parte della squadra francese. Questa sera si è qualificata per i quarti di finale ed è stata meritata perché, anche se davanti abbiamo mancato ancora qualche occasione, la squadra era solidissima. Ha dominato il suo argomento e, ancora una volta, i giocatori hanno risposto. Sono molto soddisfatto stasera, ma conosciamo i nostri obiettivi, abbiamo ancora partite da vincere. Sono molto contento anche per Didier Deschamps, perché ha dimostrato ancora una volta di saper allenare la sua squadra con il ritorno di Randal (Kolo Muani). È riuscito ad abbattere la barriera belga.

Adrien Rabiot ha appena detto che, in ogni caso, anche se diamo fastidio, ci qualifichiamo e questa è la cosa più importante. Cosa ne pensi ?
Non entro in quel dibattito. Penso che i tifosi che vedo vogliano che la Francia vada lontano in questo torneo. Penso che i francesi abbiano voglia di sorridere e che questa squadra porti loro momenti di comunione, di incontro. Ne abbiamo bisogno e per questo voglio che la squadra francese vada il più lontano possibile. Il 14 luglio è la nostra festa nazionale. Mi piacerebbe vedere la squadra francese partecipare a questa festa nazionale nel miglior modo possibile.

READ  Raffaele Palladino è il nuovo allenatore della Fiorentina

Hai menzionato l’allenamento di Didier Deschamps. Questo risultato gli garantisce anche il completamento del contratto?
Ancora una volta non sono mai entrato in questo dibattito. Tutti sono concentrati sul raggiungimento degli obiettivi. È una competizione molto difficile, nessuna nazione ha vita facile. Gli inglesi, nel giro di 30 secondi, hanno quasi abbandonato il torneo. Anche i tedeschi ebbero grandi difficoltà a liberarsi dei danesi. Quindi vediamo che l’Italia è già tornata a casa, proprio come la Croazia, che è stata una delle big dell’ultimo Mondiale. Tutto è molto, molto stretto, si riduce ai dettagli più piccoli. Ma ai quarti ci sarà la squadra francese. Avremo sicuramente un’altra partita molto importante. Ma ho fiducia in questa squadra, nel suo staff e in Didier Deschamps per continuare a mietere vittorie.

Kylian Mbappé ha dichiarato in conferenza stampa di essere ancora una volta favorevole ad una dichiarazione congiunta della squadra francese sulle elezioni legislative. Cosa ne pensi di questa posizione?
Ho detto tutto a riguardo. Ho precisato la posizione della federazione, è chiaro, tra i giocatori che hanno la libertà di espressione che io garantisco loro da molto tempo, e l’istituzione della squadra francese, che ha il dovere di neutralità che ho chiamato Indietro. I risultati del primo turno elettorale non cambiano nulla. Non c’è nessun cambiamento, sono ancora nella stessa posizione.

READ  Omofobia: archiviata la denuncia contro Mohamed Camara (AS Monaco).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *