Diverse strade di confine chiuse durante il periodo Francia-Belgio



Aree attorno al confine franco-belga in allerta. Per «  prevenire possibili traboccamenti » Secondo dieci sindaci e sindaci di città di confine, le strade saranno chiuse questo lunedì durante la partita tra le due squadre, negli ottavi di finale degli Europei (ore 18).

« A partire dalle ore 16 di lunedì saranno organizzati posti di blocco o di filtraggio ai vari valichi di frontiera « , due ore prima dell’inizio della partita, indicano i dieci consiglieri comunali, due belgi e otto francesi, in un comunicato stampa congiunto. Verranno solo revocati durante la notte, se il contesto lo consente », è ancora scritto.

Tuttavia, tre ponti rimarranno aperti all’interno di questo perimetro, ha indicato su Facebook la città di Comines. Questa misura si spiega con “ il precedente del 2018 » quando, al termine della semifinale di Coppa del Mondo vinta dalla Francia contro i Red Devils (1-0), « il ponte di Comines era stato invaso e si erano verificati straripamenti », spiega all’AFP il sindaco della cittadina francese, Eric Vanstaen.

I comuni interessati, tra cui Armentières (25.000 abitanti), coprono il confine per una ventina di chilometri, nel tratto in cui è disegnato dal fiume Lys, a nord-ovest della metropoli di Lille. “ Verranno adottati divieti di assembramenti per prevenire e reprimere assembramenti ostili », precisano gli eletti.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *