Djokovic ha deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico questo mercoledì a Parigi con la speranza di tornare in tempo per le Olimpiadi del 2024



Sapevamo che Novak Djokovic era riluttante a sottoporsi a qualsiasi intervento chirurgico poiché nel 2018 ha finalmente deciso di sottoporsi a un'operazione al gomito dopo due anni di riflessione ed esitazione. Questa volta non dovrà procrastinare a lungo. Meno di due giorni dopo l'infortunio al ginocchio, durante gli ottavi di finale contro Francisco Cerundolo al Roland-Garros e il giorno dopo dell'annuncio del suo ritiro per i quarti di finale contro Casper Ruud, il numero 1 del mondo ha deciso di farsi operare questo mercoledì in una clinica parigina da un giovane chirurgo francese. Una procedura classica per riparare una lesione al menisco mediale del ginocchio destro.

Motivato dall'oro olimpico

Se tutto andrà bene, il serbo dovrebbe rialzarsi nelle prossime ore e riuscire a ritrovare l'appoggio sulla gamba destra. Ma avrà bisogno di almeno tre settimane di convalescenza, che dovrebbero costringerlo a saltare il torneo di Wimbledon (1-14 luglio). D'altro canto, a seconda della reazione dei suoi congiunti a questo intervento, la sua partecipazione ai Giochi Olimpici (27 luglio-4 agosto) non sarebbe messa in discussione. Ciò spiega senza dubbio la sua rapida decisione di sottoporsi a questa operazione e testimonia la sua estrema motivazione nel cercare l'oro olimpico che manca al suo palmares.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *