Dopo la morte dell’ex saltatore in alto Jacques Freitag è stata aperta un’indagine per omicidio



Scomparso da metà giugno, Jacques Freitag, campione del mondo di salto in alto nel 2003 (a Parigi), è stato trovato morto lunedì a Pretoria, all’età di 42 anni. Dopo la scoperta del suo corpo, la polizia sudafricana ha aperto un’indagine per omicidio. Secondo il media locale Netwerk 24l’ex atleta sarebbe infatti stato ucciso a colpi di arma da fuoco.

Grande speranza nella sua disciplina, Freitag è stato incoronato campione del mondo junior nel 2000. Ha impressionato con il suo titolo di campione del mondo ai Campionati del mondo di Parigi nel 2003, all’età di 23 anni. Una medaglia d’oro vinta grazie ad una sbarra a 2,35 metri. Nel 2004, però, non riuscì a confermare questa prestazione, classificandosi ventesimo ai Giochi Olimpici di Atene.



Source link

READ  I cinque motivi che ci hanno fatto amare la partenza del Tour de France dall'Italia

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *