Dormy Open Helsingborg: Perrine Delacour incoronata per la prima volta nel Ladies European Tour



Per sbloccare il tuo contatore sul Tour europeo femminile, Perrine Delacour ha dovuto staccarsi questa domenica. Terza alla fine del taglio, la francese aveva iniziato male questa lotta per la vittoria, subendo uno spauracchio a 3. Ma è riuscita rapidamente a riprendersi per ottenere una fine di gioco (quasi) perfetta. Così, nonostante un altro spauracchio a 15, la giocatrice trentenne ha raccolto principalmente un'aquila a 5 e cinque birdie, di cui quattro nelle ultime sette buche.

Questo cartellino da 67 e questo splendido piazzamento gli hanno permesso di salire, all'ultimo minuto, a -11 totale e di assicurarsi uno spareggio con la dilettante Helen Briem, autrice di un punteggio di 64, il migliore della settimana (nove birdie , uno spauracchio). Tornando al par 5 18, il tedesco ha iniziato questa buca di spareggio mandando in gioco la sua messa in gioco nel rough destro. Allo stesso tempo, Delacour ha depositato con calma il suo primo colpo proprio al centro del fairway. Il nativo di Laon (Aisne) ha poi colpito in due il green prima di assicurarsi di mettere a conferma un birdie sinonimo di vittoria.

“In realtà è stato il mio primo playoff! »

« L'ultimo round è stato molto stressante. Ho fatto un piccolo errore guardando la classifica a 15 e ho fatto uno spauracchio. Ho fatto due birdie per finire e andare ai play-off, poi un birdie per finire, è stato davvero fantastico. Avevo più esperienza, il fatto che fossi professionale. In realtà era il mio primo play-off! L'ho giocato come un match play e ha funzionato. Io sono senza parole »ha celebrato colei che ha vinto il suo primo trofeo al LET.

READ  NBA: licenziato l'allenatore dei Cleveland Cavaliers JB Bickerstaff

Tra le altre rappresentanti francesi ancora in gara sul suolo svedese, Nastasia Nadaud (due birdie, un'aquila, due bogey, un doppio bogey) ed Emma Grechi (quattro birdie, quattro bogey) hanno concluso il loro torneo con un record nel par. Hanno concluso 29° (-3 in totale).

Più avanti, Camille Chevalier ha completato il percorso dell'Allerum Golf Club in 70 colpi (quattro birdie, due bogey) e si è classificata 35esima (-2). Da parte sua, Agathe Sauzon ha vissuto un terzo turno più complicato. Pertanto, il giocatore 32enne ha firmato un round di 75 (tre birdie, quattro bogey, un doppio bogey). È al 64° posto (+3).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *