Due vittorie francesi nelle prime due tappe del Tour: la prima dal 1968



Il Tour de France 2024 è già storico. Mentre la Grande Boucle non ha ancora raggiunto la Francia e percorre ancora le strade d’Italia, le prime due tappe hanno fruttato due successi francesi. Quello, sabato, di Romain Bardet a Rimini e quella, domenica, di Kévin Vauquelin a Bologna.

Questa sequenza è tutt’altro che comune al Tour: dobbiamo tornare al 1968 per vedere le prime due tappe vinte dai francesi. Quell’anno, Charly Grosskost vinse il prologo a Vittel e poi la prima tappa tra Vittel e Esch-sur-Alzette (Lussemburgo). La classifica generale fu vinta quell’anno da Jan Janssen.

Possiamo considerare storico anche l’anno 1979 poiché René Bittinger (1a tappa) e Bernard Hinault (2a e 3a tappa) avevano alzato le braccia nei primi tre giorni di gara, dopo il successo dell’olandese Gerrie Knetemann nel prologo iniziale.

Prima doppietta francese dal 2019

Nuove statistiche per dimostrare la rarità del doppio francese al Tour: bisogna tornare al 2019 per vedere due successi consecutivi. In un’edizione di alto livello, segnata dall’epopea in giallo di Julian Alaphilippe, quest’ultimo ha vinto venerdì 19 luglio sul cronometro a Pau (13° tappa), con la tunica del condottiero sulle spalle.

Da notare che bisogna tornare al 2010 per vedere una tripletta tricolore sulle strade del Tour con le vittorie successive di Christophe Riblon (14a tappa all’Ax 3 Domaines), Thomas Voeckler (15a tappa a Bagnères-de-Luchon) poi Pierrick Fédrigo (16a tappa a Pau).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *