è grave e cosa fare?


In una fredda giornata autunnale o invernale, non c'è niente di più confortante che tornare a casa, infilarsi sotto una coperta e godersi il calore del proprio sistema di riscaldamento. E con le temperature in calo, molti francesi hanno finalmente riacceso i radiatori, dopo averli spurgati prima di riavviarli. Tuttavia, questo riavvio dopo mesi di inattività a volte non è accompagnato da inconvenienti. In particolare, alcune zone della tua casa potrebbero rimanere stranamente fredde. E molto spesso basta toccare il termosifone per capire che la parte superiore o quella inferiore sono fredde. Ma perché un radiatore, progettato per irradiare calore, non funziona in modo uniforme? E soprattutto, queste zone fredde rappresentano un rischio? Ti spieghiamo tutto e ti forniremo soluzioni facili e veloci per risolvere questo problema che può essere costoso.

Vedrai che è molto semplice risolvere i problemi delle tue installazioni per a riscaldamento efficiente, omogeneo e ovviamente più economico !

Calore disomogeneo legato a cause diverse a seconda della zona interessata

radiatore freddo invernale
Crediti: iStock

Perchè il radiatore in basso è più freddo? Quali rischi ci sono?

È molto spiacevole toccare un termosifone e accorgersi che sotto fa freddo, perché questa distribuzione non uniforme del calore può lasciarci con i piedi freddi! Qui entrano in gioco diversi fattori. La spiegazione principale è generalmente a accumulo d'aria all'interno dell'impianto di riscaldamento. Questa aria in eccesso può quindi essere immagazzinata nella parte inferiore del radiatore e impedire all'acqua calda di circolare liberamente. Tuttavia, ciò può anche derivare da presenza di fango o sporco nel dispositivo. E come accade con l'aria, lo sporco può ostacolare la corretta circolazione dell'acqua calda e ostruire gravemente i tubi, provocando una mancanza di calore nelle zone basse.

READ  5 consigli per provare a conservare mezzo avocado senza annerirlo

Questo non rovinerà i tuoi radiatori. È certo però che questo problema potrà gravare pesantemente sulle vostre bollette. Infatti, se non lo desideri identificare e riparare il problemasi rischia di alzare il termostato per ottenere più calore, cosa che accadrà far esplodere il consumo di gas o elettricità. Inoltre, questo crea una perdita di energia molto elevata.

Perchè il radiatore in alto è più freddo? È brutto?

Se è piuttosto la parte superiore a scaldarsi poco, è certamente così a causa di un errore di spurgo. Ciò provoca effettivamente un accumulo di aria sulla parte superiore del radiatore. Il calore non sarà quindi in grado di diffondersi in modo uniforme. A ciò si aggiunge il qualità dell’acqua potenzialmente discutibile nell'impianto di riscaldamento. Rischi dell'acqua dura ricca di minerali creare repository che può nuovamente ostacolare l'uniformità del riscaldamento. Anche in questo caso, se il problema non è grave di per sé, può portare ad un consumo eccessivo e anomalo di energia.

Si noti inoltre che in caso di mancata manutenzione potrebbero essere presenti dei radiatori aree fredde sopra e sotto. Ciò rischia di ridurre drasticamente i consumi e di far salire alle stelle i costi di riscaldamento.

Come risolvere questo problema delle zone fredde?

radiatore freddo su o giù nelle zone fredde in inverno
Crediti: iStock

Fortunatamente, è molto facileottimizzare e aumentare il calore di un radiatore. Iniziare con spurgarlo immediatamente per eliminare l'aria presente al suo interno che impedisce il riscaldamento da un lato. Per spurgare un radiatore, inizia da spegnere l'impianto di riscaldamento. Successivamente, posizionate un contenitore sotto lo scarico, giratelo leggermente con una chiave adatta fino a sentire un sibilo, quindi chiudetelo non appena uscirà acqua costante (otterrete circa un bicchiere di liquido). Ripetere l'operazione per ciascun radiatore interessato prima di riaccendere il riscaldamento. Questo spurgo ripristina un'efficiente circolazione dell'acqua calda e garantisce così un riscaldamento uniforme.

READ  Timothey N'Guessan prolunga fino al 2027 con il Barça

Se questo non basterà a risolvere il problema, sarà comunque necessario chiamare un professionista per pulire i radiatori intasati dai fanghi. Senza questo deposito fangoso tutto tornerà alla normalità. Uno specialista potrà anche consigliarvi sul da farsi se ritiene che la qualità dell'acqua sia la causa dei vostri problemi. Integrare queste azioni con una manutenzione regolare che eviterà che questo problema si ripeta ogni anno e manterrà la massima efficienza termica durante le stagioni fredde.

Tieni presente che esiste un consiglio per aumentare l'efficienza dei vostri radiatori. Ciò non sostituisce la necessità di risolverli come spiegato in precedenza, ma può consentire di risparmiare denaro oltre a queste azioni di risoluzione dei problemi.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *